10 views

Paderni: la differenza tra i due roster s’è vista

27 Novembre 2012

Claudio Munini al tiro sotto canestro (foto www.megabasket.it/Cechet)

Così coach Andrea Paderni commenta la sconfitta della Gsa Udine per 84-62 a Pordenone contro la Friuladria nella settima d’andata di Divisione nazionale C.
«Abbiamo pagato – dice Paderni – la differenza che esiste nella profondità tra i due roster. Nel primo tempo, siamo rimasti in partita giocando bene, ma a cavallo tra secondo e terzo quarto la Friuladria ha propiziato un break di 9-0 che è diventato difficile da recuperare. Nel frangente, pur difendendo abbastanza bene, non siamo riusciti a segnare e mettere pressione ai nostri avversari. I padroni di casa, di conseguenza, hanno trovato più fiducia e canestri da fuori. Nel finale, lo scarto s’è allargato complice la nostra stanchezza».

Ufficio Stampa

Altri articoli

Scopri