61 views

Le parole su gara 1 di finale

3 Giugno 2013

Così coach Andrea Paderni commenta la vittoria della Gsa Udine per 82-62 sulla Db group Montebelluna in gara 1 di finale dei play-off di Divisione nazionale C.
«Gara 1 – dice Paderni – è stata equilibrata più di quanto abbia detto il risultato finale. Siamo usciti alla distanza, è una piacevole abitudine che ci contraddistingue. E’ frutto del lavoro del preparatore atletico, Giacomo Braida, e forse anche perché abbiamo avuto più tempo a disposizione di Montebelluna per preparare la serie di finale. E’ vero che i protagonisti delle partite sono i giocatori ed è fin troppo facile indicare in Gatto il migliore. Ivan ha dominato gara 1 prima con la testa e poi con le gambe, ma tutto il gruppo ha dato il proprio contributo. Non a caso tre panchinari come Barazzutti, Gambaro e Zecchin hanno giocato quasi 20 minuti a testa. Non mi era mai capitato di giocare in un palazzetto così gremito com’era sabato sera il palaFiera. L’allenatore è quello che se la gode di meno, ma l’atmosfera è stata fantastica e incredibile. E’ ciò che si merita il nostro presidente, Alessandro Pedone».
Questo, invece, il commento proprio del presidente Alessandro Pedone.
«La squadra – dice Pedone – non molla mai ed è sempre in tensione fino alla fine di ogni partita. In gara 1, qualcuno ha avuto meno voce del solito, ma il coro nel complesso ha cantato al solito alla perfezione ed è stato diretto in modo ottimale dal direttore d’orchestra, coach Paderni. Il team fa la differenza. E a proposito di voce, in gara 2 facciamoci sentire tutti a Montebelluna. Il pullman da noi organizzato ha già riscosso un buon successo di adesioni. Invito la nostra tifoseria a prenotarsi il prima possibile per evitare di non trovare posto».

Ufficio Stampa

Altri articoli

Scopri