L’Apu OWW Udine conquista due punti pesantissimi in Puglia: Allianz Pazienza superata per 61-69

Seconda vittoria consecutiva in campionato per l’Apu Old Wild West Udine che questa sera si è imposta al Palasport comunale “Falcone e Borsellino” per 61-69 sull’Allianz Pazienza San Severo. Una partita molto equilibrata, in cui i bianconeri guidati da coach Carlo Finetti hanno faticato a costruire un sostanzioso vantaggio, complici le buone percentuali dall’arco dei padroni di casa. Mvp bianconero Isaiah Briscoe, autore di 26 punti (10/12 nei tiri da due, 1/4 nei tiri da tre e 3/5 nei tiri liberi) e con 29 di valutazione complessiva. I bianconeri torneranno in campo già domenica 8 gennaio alle 18.00 al PalaCarnera per affrontare Umana Chiusi nella prima gara casalinga di questo 2023 (prevendita attiva attraverso il circuito VivaTicket).

Pronti, via: l’Apu si porta subito in vantaggio con i canestri nel pitturato di Cusin, Gentile e Briscoe (2-6). San Severo sbatte più volte contro la difesa bianconera e serve una gran giocata di Fabi per tornare a muovere il punteggio. Gentile continua a trovare con facilità la via del canestro (4-10), ma San Severo si accende con due punti di Daniel e con la prima tripla della gara di Bogliardi (9-10). Sale in cattedra Briscoe per l’Apu: il numero 13 bianconero segna 4 punti consecutivi per il nuovo +5 (9-14). Per i padroni di casa la scossa arriva quando Tortù segna la sua prima tripla della serata: con un parziale di 9-0 San Severo chiude avanti il primo quarto (18-17). Raivio è protagonista a inizio secondo quarto con 4 punti che valgono il +3 San Severo. Due solide difese permettono a Udine di tornare avanti nel punteggio: ci pensano Cusin e Gentile (24-25), poi la ciliegina la mette Gaspardo con la seconda tripla della sua serata. Blackout nella metà di campo offensiva per l’Allianz Pazienza, che non segna per oltre 5 minuti di gioco. L’Apu approfitta del digiuno avversario con Gentile e Briscoe (23-31). Per coach Pilot è Bogliardi il giocatore che spezza la maledizione di questo secondo quarto prima della pausa lunga.

Il terzo quarto si apre con due canestri da tre punti di Fabi che portano alla parità 35-35 nonostante i canestri di Pellegrino e Esposito. Pioggia di triple al Palasport comunale “Falcone e Borsellino”: Sherrill si sblocca da tre dopo la seconda tripla di Tortù, mentre Briscoe riporta in parità il punteggio (1/2 ai liberi, 38-38). Ancora a segno dall’arco San Severo con Tortù, ma la risposta bianconera arriva con parziale di 0-8 chiuso da 4 punti consecutivi di Briscoe. Sul risultato di 45-46 il sorpasso dei padroni di casa arriva due volte: Monaldi ai liberi però è glaciale e consente a Udine di chiudere avanti al suono della sirena (49-50). Si torna sul parquet e Briscoe continua a macinare punti, segnandone 5 di fila, per il +6. Il parziale di 7-0 firmato dalla coppia Daniel-Sabatino regala il momentaneo vantaggio a San Severo, fino a quando Gentile non torna a muovere il proprio tabellino e Sherrill sigla il canestro del 56-60. La tripla di Monaldi scava un primo importante solco a 2 minuti e mezzo dal termine (58-65). Proprio nel finale i bianconeri ottengono il massimo vantaggio (58-67) con Briscoe e indirizzano definitivamente la gara. Al PalaSport “Falcone e Borsellino” finisce 61-69.

ALLIANZ PAZIENZA SAN SEVERO – APU OLD WILD WEST UDINE  61-69

(18-17; 26-31; 49-50)

ALLIANZ PAZIENZA SAN SEVEROOO: Tortù 14 punti, Pazin 6, Sabatino 3, Ly-Lee 2, Fabi 10, Bogliardi 5, Daniel 9, Petrusevski, Arnaldo ne, Raivio 12. All. Damiano Pilot.

APU OLD WILD WEST UDINE: Gentile 14 punti, Palumbo, Antonutti, Gaspardo 11, Cusin 4, Briscoe 26, Fantoma ne, Esposito 2, Pellegrino 4, Monaldi 4, Sherrill 4. All. Carlo Finetti.

Arbitri: Cappello, Martellosio, Ugolini.

Uscito per cinque falli: nessuno

(foto Di Sanno)

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi. Cookie policy