L’Apu Oww è un orologio svizzero e Imola va ko (104-72)

Obiettivo centrato per l’Apu Old Wild West che dopo Montegranaro supera anche Imola e fa due su 2 nel doppio impegno ravvicinato al PalaCarnera. Contro i romagnoli non c’è storia o per lo meno c’è una partita fino sul 18-13 al 6′ dopo una fiammata (l’unica) di Bowers. Il successivo parziale di 15-0 (33-13 all’11’) alla fine della fiera sarà quello decisivo perché Imola non riuscirà a togliersi dal pantano. Festa grande in casa bianconera con coach Ramagli che dà ampio spazio a tutti gli effettivi senza spremerli in vista della trasferta di domenica, alle 18, a Mantova. La vendemmiata offensiva dell’Apu Oww si tramuta nel 58% sia da due che da tre (Nobile 4/4 dall’arco, per esempio). Una serata magica per la tifoseria che si stropiccia gli occhi e per i giovanotti Ohenhen e Micalich junior che esordiscono. Da applausi il cioccolatino fornito dal 15enne Enrico a Daniel che appoggia al vetro e segna due punti nel tripudio generale. Poche ore di festa, poi al lavoro come detto in vista di domenica. Dove sarà tutta un’altra storia.

Apu Old Wild West Udine – Le Naturelle Imola Basket 104-72 (31-13, 16-15, 30-27, 27-17)
Apu Old Wild West Udine: T.j. Cromer 16 (4/7, 2/3), Vittorio Nobile 14 (0/0, 4/4), Michele Antonutti 13 (4/6, 1/3), Lorenzo Penna 12 (2/3, 2/4), Riccardo Cortese 12 (3/4, 2/2), Andrea Amato 10 (1/1, 2/5), Giacomo Zilli 9 (2/4, 0/0), Gerald Beverly 8 (3/8, 0/0), Mihajlo Jerkovic 5 (2/3, 0/1), Agustin Fabi 3 (0/0, 1/1), Daniel Ohenhen osasenaga 2 (1/1, 0/0), Enrico Micalich 0 (0/1, 0/1)
Tiri liberi: 18 / 20 – Rimbalzi: 36 6 + 30 (Gerald Beverly 7) – Assist: 29 (Andrea Amato 8)
Le Naturelle Imola Basket: Anthony Morse 18 (5/10, 0/0), Lorenzo Baldasso 16 (2/4, 4/8), Timothy jermaine Bowers 9 (3/6, 1/4), Robert Fultz 9 (3/9, 0/4), Stefano Masciadri 6 (3/4, 0/3), Tommaso Ingrosso 6 (2/6, 0/0), Luca Valentini 4 (2/4, 0/1), Celis Taflaj 2 (1/6, 0/0), Giorgio Calvi 2 (1/3, 0/0), Alessandro Alberti 0 (0/1, 0/0)
Tiri liberi: 13 / 17 – Rimbalzi: 32 13 + 19 (Anthony Morse 7) – Assist: 18 (Robert Fultz 9)

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi. Cookie policy