L’Apu Gsa si fa rimontare e va sotto 1-2. Sabato alle 20.30 gara 4 sempre a Biella

L’Edilnol si aggiudica il terzo round e mette Udine spalle al muro negli ottavi di finale di questa prima serie playoff. Biella parte forte trascinata dal talento di Wheatle e vola sul 16-8 in avvio di contesa. Il parziale rossoblu di 8-0 convince coach Martello a chiamare un timeout che serve per riorganizzare le idee e tornare a -1 grazie ad una tripla tremenda di Simpson. All’8’ minuto Udine mette per la prima volta il naso avanti con Nikolic (16-17), che si accende e permette ai bianconeri di terminare la prima frazione in vantaggio 18-21. Si riprende, la GSA è una furia e vola sul 18-25 coi canestri degli scatenati Nikolic e Spanghero. Anche il capitano bianconero si iscrive a referto con una tripla che lancia Udine sul +9 (19-28). Dopo aver toccato il +14 e sfiorato il colpo dell’eventuale +17, Biella ricuce lo strappo con 5 punti in serie di Saccaggi. L’APU difende il vantaggio di due lunghezze fino al 17’ quando un 2+1 di Chiarastella riporta a -9 i padroni di casa (30-39). Udine non si scompone e, con cinismo e prepotenza, rimette 15 punti di distanza (30-45) per chiudere il secondo periodo 33-45. L’inerzia del terzo quarto è tutta a favore dei piemontesi che riducono il gap a -2 grazie a un parziale collettivo di 16-6. La rimonta si completa a quota 51 con un piazzato di Sims. L’americano di Biella non si ferma e, con un colpo da NBA, regala il vantaggio del 53-51 nel pandemonio dell’Hype Forum. Wheatle incendia definitivamente il palazzo con una bomba clamorosa prima di andare all’ultimo intervallo sul 56 pari. L’ultimo tempo si apre con il quinto fallo di Pellegrino, che viene estromesso dall’incontro. Le due squadre difendono alla morte e si segna poco fino al break di Biella, firmato dalla coppia Antonutti-Harrell (67-60). Harrell da una parte e Simpson dall’altra si caricano le squadre sulle spalle, ma l’infrazione del funambolo bianconero a 56 secondi dalla fine è sanguinosa. Biella tiene le mani sul manubrio e conduce in porto gara 3 fino al 73-67 finale.

Edilnol Pallacanestro Biella – G.S.A. Udine 73-67 (18-21, 15-24, 23-11, 17-11)
Edilnol Pallacanestro Biella: K.t. Harrell 17 (4/6, 3/5), Lorenzo Saccaggi 12 (1/3, 2/3), Carl Wheatle 12 (3/4, 1/3), Deshawn Sims 12 (6/10, 0/0), Albano Chiarastella 11 (4/10, 0/0), Michele Antonutti 8 (3/7, 0/1), Matteo Pollone 1 (0/0, 0/0), Federico Massone 0 (0/0, 0/0), Obinna Nwokoye 0 (0/0, 0/0), Gustavo Savio 0 (0/0, 0/0)
Tiri liberi: 13 / 17 – Rimbalzi: 26 6 + 20 (K.t. HarrellLorenzo SaccaggiDeshawn SimsAlbano Chiarastella 5) – Assist: 15 (Lorenzo SaccaggiAlbano Chiarastella 4)
G.S.A. Udine: Stefan Nikolic 19 (8/9, 1/6), Mauro Pinton 11 (1/2, 3/7) nella foto Barbieri, Trevis Simpson 10 (0/0, 2/9), Marshawn Powell 9 (3/7, 1/3), Chris Mortellaro 8 (4/5, 0/0), Francesco Pellegrino 6 (2/4, 0/0), Lorenzo Penna 2 (0/3, 0/0), Marco Spanghero 2 (1/1, 0/3), Alessandro Amici 0 (0/0, 0/0), Raphael Chiti 0 (0/0, 0/0), Riccardo Azzano 0 (0/0, 0/0)
Tiri liberi: 8 / 11 – Rimbalzi: 30 10 + 20 (Chris Mortellaro 8) – Assist: 15 (Lorenzo Penna 6)

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi. Cookie policy