18 views

Gli U19 d’èlite festeggiano con lo sponsor

22 Dicembre 2013

Coach Massimo Bredeon plaude i suoi (foto Zamolo)

Davanti allo sponsor Rinaldini dell’agenzia Ina Assitalia di piazza XX settembre a Udine, l’Apu di coach Massimo Bredeon e del suo vice Michele Vischi sfodera la migliore partita dell’anno contro la terza in classifica e così batte per 87-53 (21-13, 51-21, 68-36) il San Vito Trieste nell’ultima d’andata under 19 d’èlite. Trevisini, ieri a referto a Spilimbergo con la Gsa in Dnb, è in giornata di grazia e tira con percentuali da “ufo” da oltre l’arco: 6/8 alla fine. Paunovic dentro l’area fa veramente la voce grossa e il primo quarto finisce 21-13. Nella seconda frazione, i bianconeri chiudono la gara con un tremendo break di 30-8 grazie alla coralità e in particolare a Paride Feruglio. I “muli”, già sotto di trenta a metà partita, ad inizio ripresa cominciano a pressare a tutto campo, ma l’Ina Assitalia non si fa irretire e controlla agevolmente. Queste le parole di Bredeon: «Con l’ottima prestazione di oggi, chiudiamo al secondo posto l’andata e con due sole sconfitte al passivo. Ciò nonostante ci alleniamo assieme solo una volta alla settimana. Siamo riusciti ad esprimere un gioco corale sia in attacco sia in difesa e cominciamo ad avere una bella identità di squadra. Sono anche molto soddisfatto di come i ragazzi si stanno comportando con le rispettive prime squadre. Tuttavia, per continuare  a crescere, rimandiamo le gratificazioni e continuiamo a credere nel lavoro sinergico creato tra prime squadre e settore giovanile». Il tabellino udinese: Trevisini 20, Sant 7, Bulian 3, Paride Feruglio 16, Giovanni Bon, Davide Bon 6, Paunovic 22, Maran, Santini, Paoloni 7, Andrea Feruglio 7.

Ufficio Stampa

Altri articoli

Scopri