Final Eight Coppa Italia A2: l’Apu Old Wild West Udine vola in semifinale!

Risultato eccezionale per l’Apu Old Wild West Udine che per la prima volta nella sua storia conquista la semifinale di Coppa Italia di Serie A2. I bianconeri, infatti, al Palasport di Cervia (in provincia di Ravenna) hanno superato nei quarti di finale l’Unieuro Forlì per 62-67 al termine di un incontro tiratissimo. Miglior realizzatore bianconero Dominique Johnson con 15 punti, ma MVP Nana Foulland con 28 di valutazione (13 punti e altrettanti rimbalzi). L’Apu scenderà in campo domani alle 20.45 contro la vincente di Reale Mutua Torino – Givova Scafati, che si sfideranno questa sera alle 20.45.

Senza Andrea Amato (ormai prossimo al rientro) e Federico Mussini (stagione già conclusa), coach Matteo Boniciolli manda in campo dal primo minuto: Giuri, Johnson, Nobile, Antonutti e Foulland. Proprio quest’ultimo sblocca l’incontro dopo 16 secondi (0-2) e un minuto dopo realizza uno dei due liberi concessi per fallo di Rush (0-3), che qualche istante dopo firma il primo canestro romagnolo (2-3). L’Old Wild West mantiene il vantaggio e a metà periodo si porta sul +5 ancora con Foulland su assist di GIuri (4-9). Nei minuti successivi l’Unieuro conquista punti preziosi e impatta con Giachetti (11-11). I liberi trasformati da Mobio (fallo di Bolpin) e Schina (fischiato fallo antisportivo a Giachetti) fissano il primo parziale sull’11-15. In avvio di secondo quarto la formazione di Dell’Agnello annulla le distanze con Campori e Natali (15-15) che successivamente realizza il libero (fallo di Foulland) con il quale i romagnoli per la prima volta passano in vantaggio (16-15). Dopo tre minuti e 24 secondi finisce sul tabellino anche Johnson, autore della prima tripla bianconera dell’incontro (20-20). A metà periodo Mobio prima riporta avanti i friulani con un canestro da 2 (22-23), poi realizza la tripla del 24-26. Gli ultimi punti dell’Apu li mette a segno capitan Antonutti che prima sigla il 25-28, poi trasforma il libero concesso per il fallo tecnico assegnato a coach Dell’Agnello (25-29).

Il terzo periodo si apre con il canestro di Natali (27-29), al quale risponde immediatamente Mobio (27-31). Dopo meno di tre minuti Landi riapre l’incontro mettendo a segno la tripla del 33-33. Ma nell’azione successiva Johnson non è da meno: 33-36. A metà periodo l’Old Wild West conduce con 5 lunghezze di vantaggio (33-38) grazie ai due liberi trasformati da Schina (fallo di Roderick). Ma ancora una volta Unieuro annulla lo svantaggio in due azioni: la tripla di Bolpin vale il 38-38. A due minuti dalla fine del terzo periodo Bruttini mette a segno il 42-43 e a 49 secondi dalla terza sirena Foulland va ancora a segno (42-45). La tripla di Johnson a 3 secondi dal termine della terza frazione consente ai bianconeri di iniziare l’ultima frazione con 4 punti di vantaggio (44-48). Vantaggio che Rush dimezza dopo 18 secondi dall’avvio (46-48). Dopo il canestro di Deangeli (46-50), poi, Unieuro prova a invertire la rotta: prima Rush firma la tripla del -1 (49-50), poi Giachetti completa la rimonta (51-50). Dopo tre minuti Rush va ancora a segno dalla distanza (54-50) e Giachetti aumenta ulteriormente il divario dai bianconeri (56-50). Il canestro di Bolpin a metà periodo suona come una condanna (58-50), invece 15 secondi dopo Johnson mette a fine il blackout degli uomini di Boniciolli con la sua quarta tripla (58-53). A 2 minuti dalla fine del match Giuri e Schina riaccendono le speranze dell’Apu (60-58). Lo stesso numero 8 mantiene il parziale aperto con una bomba sulla sirena che vale il -1 (62-61). E a 29 secondi dalla fine dell’incontro Foulland riporta avanti i bianconeri (62-63). A 6 secondi dalla fine l’Old Wild West beneficia di una rimessa dalla propria area e in avvio di azione Rush commette fallo su Johnson che realizza i due liberi (62-65). Non sbaglia nemmeno Antonutti che regala il +5 (62-67) con il quale l’Apu si qualifica alla semifinale di Coppa Italia!

 

UNIEURO FORLI’ – APU OLD WILD WEST UDINE 62-67

(11-15, 25-29, 44-48)

UNIEURO FORLI’: Rush 14 punti, Giachetti 11, Campori 4, Natali 5, Bolpin 7, Landi 6, Dilas 2, Zambianchi ne, Ndour ne, Rodriguez, Bruttini 8, Roderick 5. All. Sandro Dell’Agnello.

APU OLD WILD WEST UDINE: Johnson 15, Deangeli 2, Spangaro, Schina 9, Antonutti 7, Mobio 11, Agbara ne, Foulland 13, Giuri 5, Nobile 5, Pellegrino, Italiano. All. Matteo Boniciolli.

Arbitri: Moretti, Raimondo, Bartolomeo.

Uscito per cinque falli: nessuno.

(foto Massimo Nazzaro / Unieuro Forlì)

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi. Cookie policy