Domenica 4 ottobre la quarta edizione del Memorial Pajetta al PalaCarnera

Il PalaCarnera è pronto ad accogliere nuovamente i tifosi bianconeri. In attesa di scendere in campo per il primo impegno ufficiale della stagione – domenica 11 ottobre a Mantova è in programma il debutto in Supercoppa Centenario -, l’Apu Old Wild West Udine scalderà i motori in occasione della quarta edizione del Memorial Piera Pajetta, appuntamento ormai tradizionale del pre-campionato bianconero intitolato alla madre del presidente Alessandro Pedone. Avversario degli uomini di Matteo Boniciolli sarà il Lugano Basket Tigers, club pluriblasonato che milita nella Swiss Basketball League, la massima divisione svizzera.

La sfida con gli elvetici si giocherà domenica 4 ottobre con inizio alle ore 18 al PalaCarnera, che per l’occasione aprirà le porte a mille supporters bianconeri. A partire dalle ore 9 di mercoledì 30 settembre saranno messi in vendita i tagliandi per i Parterre Oro e Argento Saf al costo di 10 euro e per le Tribune Oro Upim e Argento Beantech al costo di 5 euro attraverso il circuito VivaTicket sia online sia attraverso le rivendite autorizzate.

La novità di quest’anno è rappresentata dai fini benefici dell’iniziativa. L’intero ricavato, infatti, sarà devoluto all’Associazione Fabiola, Organizzazione di Volontariato con sede in via Pola 10 a Udine, dedicata all’assistenza alle famiglie con ragazzi affetti da disabilità grave, in particolare nei periodi in cui non sono assistiti dai centri specializzati (per esempio durante le festività natalizie, pasquali, nel mese di agosto…). “L’Associazione – spiega il presidente Guido Fasano – è composta dalle famiglie dei ragazzi disabili, coinvolte in due progetti principali. Il primo è “Adotta una famiglia” attraverso il quale vengono attivate raccolte di fondi, dal momento che non beneficiamo di fondi pubblici. Grazie alla dedizione e alla generosità di molti volontari e benefattori stiamo garantendo sostegno alle famiglie da vent’anni. L’altro progetto “Cjase dai fruz” consiste in una struttura a Gradiscutta di Varmo, messa a disposizione dell’Azienda sanitaria per le famiglie con ragazzi con disabilità più lievi”. La chiamata dell’Apu Old Wild West Udine è stata accolta con estremo entusiasmo dal presidente Fasano: “Il presidente Pedone conosce l’attività che svolgiamo e ha deciso di approfondire. Per noi è graditissima l’attenzione, sicuramente gli aiuti economici sono fondamentali, visto che come dicevo non beneficiamo di finanziamenti pubblici, ma è ancora più importante proprio l’attenzione, il sentirsi considerati, coinvolti, è questo il motore che poi muove tante altre cose, rispetto agli aiuti che ci vengono dati”.

(foto Luca Comuzzo)

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi. Cookie policy