Your browser (Internet Explorer 6) is out of date. It has known security flaws and may not display all features of this and other websites. Learn how to update your browser.
X
Post

Una cartolina speciale da Tallinn!

Rain Veideman all’opera in Nazionale (foto Alar Truu/Õhtulehtche)

Per tutta l’apumania c’è una cartolina speciale che arriva direttamente da Tallinn. Con l’ausilio della Federbasket estone, che ringraziamo per la preziosa collaborazione, ecco uno scatto che ritrae il nostro Rain Veideman durante un allenamento con i suoi compagni di Nazionale in vista delle qualificazioni ai Mondiali Fiba 2019. Questo è ovviamente un motivo di orgoglio sia per Rain che rappresenta il suo Paese sia per la società bianconera del presidente Alessandro Pedone che può vantare tra le proprie fila un giocatore dal profilo internazionale. More…

Video

Gli highlights Apu Gsa contro Jesi

Post

Apu Gsa – Jesi: parla il presidente Pedone

Il presidente bianconero Alessandro Pedone (Foto Zamolo)
Il presidente bianconero Alessandro Pedone (Foto Zamolo)

“La Superbia è un peccato capitale. Di questo abbiamo perso ieri – spiga il numero uno bianconero dopo la sconfitta contro l’Aurora Jesi -. Siamo stati superbi, abbiamo creduto di poter chiudere la pratica, con una squadra quarta a pari punti con noi, in un tempo. Impossibile! Che ci serva da lezione, immergiamoci in un bagno di umiltà e riprendiamo il cammino da dove lo avevamo lasciato. Lo sport è anche questo. Lo sport dà lezioni e non perdona quando con superbia si crede di poter governare una partita, giocandola per solo un tempo. Complimenti a Jesi, che con due magnifici giovani in campo, con rotazioni corte, ci ha sempre creduto. La nostra sconfitta è stata più che giusta, ma non facciamone un dramma. More…

Post

Apu Gsa – Jesi 68-70

Capitan Michele Ferrari, al rientro, da sotto canestro (foto Zamolo)

Si interrompe la striscia positiva dell’Apu Gsa Udine che al PalaCarnera viene trafitta per 68-70 dalla Termoforgia Jesi nell’ottava d’andata del girone est di serie A2 Old Wild West. Davanti a 3000 persone, i marchigiani compiono l’impresa recuperando dal -18 toccato al 12′. Nel finale, l’orgoglio dei friulani non basta per raddrizzare la contesa. Allo scadere, non va un tiro di Dykes che poteva forzare il supplementare. Domani, Veideman raggiungerà l’Estonia per disputare le qualificazioni ai Mondiali.  More…