40 views

Play off – Semifinali / Festa bianconera al Carnera: l’Apu Old Wild West Udine è in finale!

16 Giugno 2021

Ha scritto una pagina di storia questa sera l’Apu Old Wild West Udine: al termine di un confronto combattutissimo contro un avversario valoroso come Givova Scafati la formazione bianconera è riuscita a strappare il pass per la finalissima contro la Gevi Napoli. MVP bianconero Dominique Johnson con 24 punti.

Coach Matteo Boniciolli ripropone lo stesso quintetto di Gara 4 con Giuri, Johnson, Mian, Italiano e Foulland. I primi canestri della serata li mette a segno Mian dalla lunetta (fallo di Sergio): il numero 19 bianconero fa 2/3 per il primo vantaggio bianconero (2-0) e dopo un minuto di gioco Gaines sigla la prima tripla dell’incontro (2-3). La Givova sbaglia pochissimo e dopo quattro minuti si porta sul +7 grazie a Benvenuti (4-11). A metà periodo Giuri accorcia (6-11), ma a 2 minuti e 25 secondi dalla fine del periodo gli ospiti conducono con 8 lunghezze di vantaggio (8-16). Venti secondi dopo Foulland fallisce due occasioni dalla lunetta (fallo di Benvenuti) e alla ripresa del gioco la formazione di Alessandro Finelli allunga ulteriormente grazie alla tripla di Sergio (8-19). A un minuto e 17 secondi dalla prima sirena Johnson trasforma i due liberi concessi dalla terna arbitrale per fallo di Marino mettendo di fatto fine alla prima frazione sul 10-19. La seconda frazione si apre con il canestro di Pellegrino che nell’occasione subisce anche fallo di Cervi e trasforma il libero a disposizione (13-19). Trenta secondi dopo Mian riduce ulteriormente lo svantaggio (15-19) e dopo due minuti Antonutti firma il -1 (18-19). La rimonta viene completata da Pellegrino che, dopo un errore dall’are,a conquista rimbalzo e canestro (20-19). Lo stesso numero 29 bianconero subito dopo porta a 3 i punti di vantaggio dei friulani (22-19, parziale di 12-0). La Givova si sblocca con Gaines che fa 4/4 dalla lunetta (22-23). Lo stesso ex Cantù porta a 4 i punti di vantaggio del team salernitano a metà periodo (22-26), ma a 3 minuti e 24 secondi dall’intervallo lungo Mobio riporta avanti i bianconeri (30-28) e un minuto dopo Pellegrino, tra i migliori in campo, firma il +4 (34-30). A un minuto dalla fine del periodo Gaines impatta dall’arco (34-34) e la stessa guardia Usa gialloblu mette a segno l’ultimo canestro della prima parte di gara dalla lunetta (39-38).

In avvio di terza frazione la Givova si riporta avanti con Benvenuti (39-41), ma Johnson pareggia subito i conti (41-41). Dopo quattro minuti numero 3 bianconero mette a segno la terza tripla della serata e subisce fallo da Sergio (46-41). Costretto ad abbandonare il campo, lascia il compito di trasformare il libero a Mian, che non tradisce (47-41). A metà periodo l’Apu è ancora avanti di 6 punti con Antonutti (49-43) e un minuto dopo Johnson, con la collaborazione di Foulland porta a 7 il distacco dai gialloblu (53-46). A un minuto e 39 secondi Johnson ribadisce dalla lunetta (fallo di Musso, 57-50). Si arriva all’ultima frazione sul punteggio di 57-52. Dopo il canestro di Benvenuti (57-54), Johnson mette a segno la quarta tripla (60-54). Due minuti dopo si sblocca anche Italiano dall’arco (63-56) e nell’azione successiva Schina commette il quinto fallo (su Gaines). A 6 minuti e 26 secondi dal termine del match Mian piazza la bomba del +9 (66-57), ma a metà periodo Scafati riduce le distanze con Palumbo (66-61) e un minuto dopo va ancora a segno Thomas (66-63). Le squadre mettono in campo le ultime energie: a 3 minuti dalla fine della sfida Gaines fa 1/2 dalla lunetta (fallo di Johnson) e porta a soli due punti il divario (68-66). Un minuto dopo situazione invariata (70-68). A 21 secondi dall’ultima sirena Cucci commette il quinto fallo su Giuri, che dalla lunetta fa 1/2 (71-68). Cinque secondi dopo Thomas riapre la gara (71-70). Negli ultimi secondi Giuri non tradisce dalla lunetta (fallo di Thomas) e consegna la finale all’Apu. Al Carnera finisce 73-70.

 

APU OLD WILD WEST UDINE – GIVOVA SCAFATI 73-70

(10-19, 39-38, 57-52)

APU OLD WILD WEST UDINE: Johnson 24 punti, Amato, Schina, Antonutti 5, Mobio 2, Agbara ne, Mian 11, Foulland 8, Giuri 9, Nobile, Pellegrino 11, Italiano 3. All. Matteo Boniciolli.

GIVOVA SCAFATI: Gaines 28 punti, Musso, Palumbo 10, Marino, Thomas 15, Cervi, Rossato, Sergio 6, Benvenuti 7, Cucci 4. All. Alessandro Finelli.

Arbitri Maschio, Gagliardi, Tirozzi.

Usciti per cinque falli: Schina e Cucci.

(foto Lodolo)