11 views

Urania Milano – Gsa Apu Udine 64-77

20 Dicembre 2014

Gionata Zampolli, uno dei migliori della Gsa a Milano (foto Zamolo)

La Gsa annichilisce Milano: alla fine vince e decide di non infierire. Questo potrebbe essere il titolo della vittoria conseguita da Udine per 64-77 sull’Urania nella terz’ultima d’andata di serie B. La truppa di coach Luca Corpaci e del suo vice Federico Vignola rincorre nei primi 16’, salvo lo 0-2 iniziale di Di Viccaro. Poi, piazza il break decisivo e controlla il match. L’Urania fa l’andatura fino al 16’, in cui sale al massimo vantaggio di +5 sul 18-13 all’8’, prima di subire il ritorno della Gsa. I friulani ribaltano l’inerzia con un break di 2-17 negli ultimi 4 minuti del primo tempo propiziato da 6 punti di Pilotti, 5 di Zampolli, 3 a testa di Piazza e Poltroneri. Il parziale viene allungato sul 2-19 d’inizio terzo quarto grazie ad altri due “pezzi” di Zampolli che, forse, mettono già la parola fine alla contesa. Nei minuti rimanenti, Udine tiene a distanza di sicurezza i milanesi e tocca il massimo vantaggio di +19 sul 54-73 al 33’ sfruttando un canestro di capitan Zacchetti. Con questa vittoria, la società del presidente Alessandro Pedone augura buon Natale a tutta l’Apu-mania.

URANIA 64
GSA 77

18-17, 27-40, 48-62

URANIA MILANO
Stijepovic 20, Giovanelli 7, Torgano 5, Bazzoli 7, Paleari 14, Sartini 5, De Bettin 3, Merlati, Pagani 3; non entrato: Del Vescovo. Coach Ghizzinardi.
GSA APU UDINE
Anello 3, Piazza 3, Zacchetti 8, Zampolli 18, Mlinar 8, Di Viccaro 14, Pilotti 18, Principe, Poltroneri 5; non entrato: Ciriciofolo. Coach Corpaci.
Arbitri D’Errico e Spano.
Note Tiri liberi: Milano 10/15, Gsa 6/6. Tiri da tre: Milano 10/23, Gsa 9/17. Rimbalzi: Milano 18 (Stijepovic 6), Gsa 34 (Mlinar 13). Assist: Milano 14 (Stijepovic 5), Gsa 15 (Piazza e Pilotti 4 a testa). 5 falli: nessuno; tecnico a Zacchetti al 33’ (54-73).

Ufficio Stampa

Altri articoli

Scopri