Al PalaGesteco arriva la prima sconfitta esterna per l’Apu Old Wild West Udine

L’Apu Old Wild West Udine cade al PalaGesteco contro la Ueb Gesteco Cividale e scende al secondo posto in classifica, assieme a Tramec Cento e Unieuro Forlì. Il prossimo appuntamento è domenica 11 dicembre alle 18.00 al PalaCarnera per il big-match proprio contro Unieuro Forlì (prevendita già attiva su VivaTicket).

Ancora senza Vittorio Nobile, assente dalla gara con Giorgio Tesi Group Pistoia per un risentimento muscolare, coach Matteo Boniciolli schiera dal primo minuto il quintetto formato da: Sherrill, Briscoe, Mian, Gaspardo ed Esposito. Dopo 24 secondi di gioco la Gesteco sblocca l’incontro con Dell’Agnello (2-0), mentre Esposito rompe il ghiaccio per gli ospiti (2-2). Nei minuti successivi il team di Stefano Pillastrini impone un parziale di 8-0 sui bianconeri (10-2). A metà periodo l’Old Wild West reagisce con Briscoe ed Esposito che riducono il gap (10-8). A 3 minuti e 24 secondi dalla prima sirena Mussini firma la tripla che vale il primo vantaggio bianconero (12-13). Nell’ultimo minuto di gioco però i ducali sfruttano un paio di errori della difesa ospite con Mouaha (20-15). Allo scadere, poi, Rota realizza la tripla che fa salire a 7 i punti di vantaggio delle Eagles (23-16). In avvio di secondo quarto Mussini colpisce dall’arco (23-19). Nel giro di due minuti l’Apu annulla le distanze con Mian (23-21) e Briscoe (23-23). La formazione di Boniciolli continua a spingere e a metà periodo sale a 12-0 il parziale inflitto ai cividalesi (23-28). Dell’Agnello dalla lunetta (fallo di Mian) interrompe il blackout della Gesteco, che nei minuti successivi rientra in partita: a 3 minuti e 30 secondi dall’intervallo lungo il canestro di Nikolic vale il +1 per il team di Pillastrini (29-28). Il testa a testa prosegue nel finale con Sherrill che proprio sulla sirena realizza la tripla del 36-36.

In avvio di terzo quarto Briscoe riporta avanti i suoi (36-38), ma a metà periodo Rota ribalta nuovamente la situazione trasformando due dei tre liberi concessi dalla terna arbitrale per fallo di Briscoe (44-43). Un minuto dopo Sherrill realizza 5 punti (44-49) e successivamente Mussini porta per la prima volta l’Apu sul +7 (44-51). Dell’Agnello interrompe il buon momento dei bianconeri (49-51), ma a 11 secondi dalla terza sirena Antonutti colpisce dall’arco per il 49-54 con il quale si va all’ultimo periodo. Ultimo periodo che vede la Ueb subito aggressiva: in meno di tre minuti Mouaha mette in crisi la difesa ospite siglando sei punti consecutivi (55-54). I liberi trasformati da Battistini (fallo di Antonutti) consentono ai gialloblu di tornare sul +3 (57-54). Anche nei minuti successivi la partita rimane apertissima: a poco più di quattro minuti dalla fine del match, Briscoe riporta il team di Boniciolli avanti (59-60). Rota firma una tripla pesantissima (62-60) e a 3 minuti e 32 secondi dalla quarta sirena trasforma anche i due liberi concessi per fallo di Briscoe (64-60). Proprio la guardia Usa lascerà poco dopo il campo a causa del quinto fallo. Cividale ne approfitta subito con Clarke che prova a indirizzare definitivamente l’incontro (66-60). Sherrill, Gaspardo e Mussini (2/2, fallo di Miani) riaprono la partita a 43 secondi dalla fine (66-66), ma Miani dalla lunetta (fallo di Mussini) consegna la vittoria ai padroni di casa (67-66).

UEB GESTECO CIVIDALE – APU OLD WILD WEST UDINE 67-66

(23-16, 36-36, 49-54)

UEB GESTECO CIVIDALE: Miani 3 punti, Cassese ne, Rota 18, Mouaha 10, Balde ne, Battistini 6, Clarke 10, Pepper 4, Micalich ne, Nikolic 4, Dell’Agnello 12. All. Stefano Pillastrini.

APU OLD WILD WEST UDINE: Mussini 10 punti, Palumbo, Mian 6, Antonutti 5, Gaspardo 7, Cusin 1, Briscoe 18, Fantoma ne, Esposito 6, Pellegrino 1, Sherrill 12. All. Matteo Boniciolli.

Arbitri: Ursi, Caforio, Bertuccioli.

Uscito per cinque falli: Briscoe.

(foto Lodolo)

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi. Cookie policy