122 views

L’Apu OWW Udine sfata il tabù trasferta: espugnato il PalaBanca grazie a un secondo tempo da manuale

23 Aprile 2023

Dopo quasi tre mesi, l’Apu Old Wild West Udine ha interrotto il digiuno in trasferta, conquistando due punti preziosi al PalaBanca contro l’Ucc Assigeco Piacenza nella quarta giornata del Girone Blu della Fase a orologio di Serie A2 2022-2023. Dopo un avvio stentato e più complicato del previsto, i bianconeri hanno disputato un secondo tempo praticamente perfetto, riuscendo a invertire le sorti dell’incontro. Mvp bianconero Isaiah Briscoe, autore di 22 punti e con 33 di valutazione complessiva. Prossimo appuntamento domenica 30 aprile alle 18.00 al PalaCarnera per il penultimo match della Fase a orologio contro Urania Milano (prevendita già attiva attraverso il circuito VivaTicket).

Per la prima volta coach Carlo Finetti ha l’intero roster a disposizione: Raphael Gaspardo, assente dal derby dello scorso 5 marzo, è recuperato e parte dalla panchina. Escluso dalle rotazioni Mattia Palumbo. Questo, dunque, l’inedito quintetto di partenza schierato al PalaBanca: Bertetti, Briscoe, Gentile, Esposito e Cusin. Partenza positiva per i bianconeri che si portano sullo 0-4 con Esposito e Cusin nei primissimi minuti. La formazione di casa si affida alle triple di Miaschi: l’ex Biella ne mette a segno tre in meno di tre minuti e l’ultima regala il primo vantaggio a Piacenza a metà periodo (9-8). Esposito riporta subito avanti gli ospiti (9-10) e un minuto più tardi annulla le distanze dopo la tripla di Gajic (12-12). Il team di Stefano Salieri, però, continua a colpire dall’arco: a meno di 3 minuti dalla prima sirena le triple di Miaschi e Querci creano il primo distacco (20-14), che verrà ribadito nel finale da Pascolo per il 24-18 con il quale si va al secondo quarto. McGusty dopo 21 secondi firma il +8 rossoblu (26-18), mentre Querci porta in doppia cifra il vantaggio dell’Ucc (28-18). Gli emiliani continuano ad avanzare: dopo meno di 4 minuti dall’inizio della seconda frazione McGusty firma il canestro che vale il +14 (34-20). A metà periodo Bertetti realizza la prima tripla bianconera (36-26), ma a 3 minuti e 52 secondi dall’intervallo McGusty riporta Piacenza a +14 (40-26). Nel finale Monaldi e Gaspardo accorciano dall’arco (41-34), mentre Pellegrino realizza il 44-36 con il quale si chiude il primo tempo.

In apertura di terzo quarto Briscoe va subito a segno (44-38) e dopo quasi tre minuti di gioco Esposito dalla lunetta fa 2/2 (fallo di Gajic) e accorcia ulteriormente il gap (49-44). L’Old Wild West dà l’impressione di essere entrata in campo con un piglio completamente diverso rispetto alla prima parte di gara. A quattro minuti dalla fine del terzo periodo Monaldi firma il -1 (55-54) e un minuto più tardi la tripla di Briscoe mantiene l’Apu in scia (58-57). I bianconeri sono decisamente più reattivi in difesa e ritrovano il vantaggio a 43 secondi dalla terza sirena grazie alla schiacciata di Gaspardo che conquista il rimbalzo offensivo (58-59). Lo stesso numero 10 friulano va a segno allo scadere con una tripla rocambolesca che vale il +4 (58-62). Il parziale rimane aperto in avvio di ultima frazione con Briscoe che va a segno (58-64), subendo anche il fallo di Pascolo (1/1, 58-65) e portando per la prima volta a 7 le lunghezze di vantaggio. Un minuto dopo Monaldi firma la tripla del +8 (60-68), confermando i progressi della squadra di coach Finetti. Il magic moment dei friulani prosegue: a metà periodo la tripla di Nobile vale il +11 (64-75) e di fatto suona come una condanna per i padroni di casa. A 2 minuti e 45 secondi dalla fine Briscoe allunga (67-80), ma nel finale l’Assigeco prova a riaprire il match portandosi sul -5 (81-86). E’ ancora una volta Briscoe a mettere il sigillo personale all’incontro per l’81-88 che chiude la gara.

 

UCC ASSIGECO PIACENZA – APU OLD WILD WEST UDINE 81-88

(24-18, 44-36, 58-62)

UCC ASSIGECO PIACENZA: Gajic 12 punti, Miaschi 19,  Galmarini 1, Joksimovic ne, Pascolo 10, Querci 5, McGusty 17, Portannese, Soviero 4, Gherardini ne, Sabatini, Cesana 13. All. Stefano Salieri.

APU OLD WILD WEST UDINE: Gentile 16 punti, Antonutti, Gaspardo 8, Cusin 8, Briscoe 22, Bertetti 3, Fantoma ne, Esposito 12, Nobile 3, Pellegrino 8, Monaldi 8. All. Carlo Finetti.

Arbitri: Costa, Tirozzi, Grazia.

Uscito per cinque falli: nessuno.

(foto Ucc Assigeco Piacenza)