Primi applausi per l’Apu Old Wild West Udine: battuta a Tarvisio la Rucker per 89-80

Prima vittoria in pre-season per l’Apu Old Wild West Udine che questa sera ha battuto la Rucker – formazione che milita nel girone B di Serie B – per 89-80 al Palazzetto Mariano Malfitana di Tarvisio. Il test, giunto al termine di cinque giorni di ritiro nella località della Valcanale, ha già fornito indicazioni interessanti sulla formazione bianconera, nonostante una condizione fisica ancora non ottimale, come di regola in questo periodo della stagione.

Per il primo test stagionale coach Matteo Boniciolli schiera il quintetto formato da: Sherrill, Whelan, Gaspardo, Esposito e Cusin. Costretti a rimanere in tribuna Mussini e Palumbo, entrambi colpiti da un attacco di gastroenterite. In avvio di gara la Rucker va subito sullo 0-3 con Baldini. L’Old Wild West ribalta la situazione dalla lunetta grazie ai liberi trasformati da Esposito (2-3) e Gaspardo (4-3). I bianconeri acquisiscono fiducia e a metà periodo la schiacciata di Gaspardo – che mette a dura prova la tenuta del canestro – vale il +8 (13-5). A 4 minuti e 40 secondi dal termine del primo periodo Sherrill sigla i primi due punti in bianconero (15-8). Due minuti più tardi Rucker accorcia con Hadzic (17-13), ma nel finale di periodo Mian, prima in contropiede e poi dalla lunetta (2/2), riporta la formazione di Boniciolli sul +8 (22-14). Azzerato il punteggio si riparte con la stessa modalità con cui si è aperto il primo peiodo: tripla di Rucker (Nicoli, 0-3). Sherrill accorcia subito (2-3) e Gaspardo riporta avanti i suoi dopo 2 minuti e 6 secondi con la sua prima tripla della serata (7-5). Dopo tre minuti di gioco Rucker prima impatta sull’8-8 con la tripla di Colombo e poi si porta avanti di due lunghezze 8-10. Whelan ribalta nuovamente il punteggio realizzando dall’area e trasformando il libero concesso per fallo dei veneti (11-10) e a metà periodo Fantoma prima schiaccia per il +3 (13-10) e poi realizza il 15-10. Sherrill allunga dalla lunetta (fallo di Vedovato, 17-10) e a meno di 3 minuti dal termine Whelan, scattato in contropiede, aumenta il divario (20-12). Nel finale Mian firma il +10 (22-12) e a 13 secondi dall’intervallo lo stesso numero 7 bianconero realizza dall’angolo per il 27-18 con il quale si chiude la seconda frazione.

Nuovamente azzerato il punteggio, il terzo periodo si apre con il libero realizzato da Hadzic (fallo di Mian, 0-1). Esposito ribalta sempre dalla lunetta (2-1), ma i bianconeri cominciano a concedere un po’ troppo e metà periodo si ritrovano sotto di 7 lunghezze (4-11). Boniciolli chiama il timeout e al rientro Whelan colpisce dall’arco (7-11) e nel possesso successo subisce fallo (1/2, 8-11). L’Old Wild West accorcia ulteriormente con Sherrill a 2 minuti e 18 secondi dalla terza sirena (13-17), ma Nicoli nuovamente riporta gli ospiti sul +7 grazie a un’altra tripla (13-20). Nel finale di quarto va a segno anche Nobile (17-24), ma Rucker fa sua la frazione (17-25). L’ultimo quarto si apre con il libero trasformato da Sherrill (1-0). L’Apu va ancora a segno dalla lunetta con Esposito (2/2, 3-0) e dopo tre minuti di gioco si porta sul 7-0 grazie a un’azione in solitaria di Gaspardo e a un canestro dall’area di Esposito (su assist di Whelan). La Rucker si sblocca con Sanguinetti (7-2), ma l’Apu ha ingranato la marcia giusta e con la bomba di Nobile vola a +8 (12-4) a metà periodo. Nei minuti successivi Boniciolli ripropone il quintetto iniziale con la sola eccezione di Mian per Esposito. A un minuto e 34 secondi dalla fine del match Sherrill firma la tripla del 22-15 che sembra chiudere ogni discorso. Ma così non è. La Rucker approfitta di qualche amnesia difensiva dei friulani e si riporta avanti grazie a due triple in sequenza di Gobbato (22-23).Il libero di Whelan chiude la quarta frazione sul 23-23. Finale complessivo: 89-80.

APU OLD WILD WEST UDINE – RUCKER 89-80

(22-14, 27-18, 17-25, 23-23)

APU OLD WILD WEST UDINE: Whelan 12 punti, Mian 16, Antonutti 4, Gaspardo 14, Cusin 6, Fantoma 4, Esposito 11, Nobile 8, Pellegrino 1, Sherrill 12. All. Matteo Boniciolli.

RUCKER: Vedovato 9 punti, Abramo, Sackey 2, Sanguinetti 13, Nicoli 11, Hadzic 19, Baldini 10, Gatti 5, Colombo 3, Gobbato 6, Perin ne, All. Marco Mian.

(foto Lodolo)

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi. Cookie policy