24 views

Rinaldini sprona l’Ina Assitalia all’interzone

10 Aprile 2014

La foto di gruppo durante la “pizzata” (foto apudine.it)

Signor Luigi Rinaldini, in qualità di Agente Generali Ina Assitalia e main sponsor dell’Apu under 19 d’èlite, è soddisfatto per il raggiungimento del secondo posto in regione e della successiva qualificazione alla fase interregionale?
«Sono molto orgoglioso e felice. Il matrimonio tra il marchio che rappresento e la prima squadra giovanile Apu non poteva essere migliore. I ragazzi hanno dimostrato sul campo di meritare tutti i successi che hanno conseguito finora. Ho avuto occasione anche di vederli dal vivo al Benedetti in qualche partita e devo dire che sono stato contagiato dal loro entusiasmo. Come giusto premio ci siamo ritrovati per una pizza in un locale cittadino alla presenza pure del presidente e amico Alessandro Pedone, dell’ad e gm Davide Micalich, dell’uomo marketing Marco Brandolin, del responsabile del settore giovanile Mauro Rosso, del coach della prima squadra Luca Corpaci e del capitano dei più grandi, Claudio Munini».
Che cosa si attende dalla fase interregionale?
«Innanzitutto di terminare le tre partite sempre a testa alta. L’Ina Assitalia Apu  darà certamente tutto. Se poi gli avversari ci saranno superiori nessun problema. E’ però anche ovvio che siamo a pochi passi dalla qualificazione alle finali nazionali di Grado. Quindi, giochiamocela fino alla sirena finale».

Ufficio Stampa

Altri articoli

Scopri