174 views

L’Apu Old Wild West Udine cade al PalaGesteco: appuntamento a giovedì al PalaCarnera per Gara 5

22 Maggio 2023

Primo match-point fallito dall’Apu Old Wild West Udine che questa sera è stata superata per 74-65 dalla Ueb Gesteco Cividale al PalaGesteco in Gara 4 dei quarti di finale play off di Serie A2 2022-2023. Mvp bianconero Alessandro Gentile, autore di 18 punti e con una valutazione complessiva di 22. Il discorso qualificazione, dunque, si sposta al PalaCarnera: giovedì alle 20.00 si giocherà, infatti, l’atto conclusivo di questo avvincente testa a testa (le info riguardanti la prevendita saranno rese note nella giornata di domani).

Anche per Gara 4 coach Carlo Finetti tiene Marco Cusin e Gianmarco Bertetti in tribuna e schiera lo stesso quintetto delle ultime sfide con: Monaldi, Briscoe, Gentile, Esposito e Terry. A sbloccare l’incontro è la Gesteco, a segno dopo 20 secondi con Dell’Agnello (2-0), mentre per l’Apu Udine è Esposito a portare i primi punti (2-2). Dopo poco più di due minuti di gioco Miani dall’angolo realizza la tripla che vale il +5 per i padroni di casa (7-2), che a metà periodo difendono ancora il vantaggio con Furin (9-5). Nella seconda parte del periodo, però, l’Old Wild West – con Nobile al posto di Briscoe, già gravato da due falli – trova la giusta sintonia in campo: 7-0 il parziale inflitto dai bianconeri in poco più di un minuto (9-12). Pillastrini chiama il time out e al rientro in campo Cassese impatta dall’angolo (12-12). Gentile riporta avanti il team di Finetti (12-14), ma a un minuto e 16 secondi dalla prima sirena Mouaha rimonta lo svantaggio con la sua prima tripla della serata (15-14). Con il canestro di Dell’Agnello allo scadere si chiude il primo quarto sul punteggio di 17-16. In avvio di seconda frazione Terry fa 1/2 dalla lunetta (fallo di Battistini) e riporta la partita in parità (17-17). Nei minuti successivi, però, i ragazzi di coach Finetti iniziano a subire troppo e si ritrovano di nuovo a inseguire. A metà periodo Briscoe si sblocca (22-20), ma Cassese replica dall’arco consentendo ai padroni di casa di tornare sul +5 (25-20). Successivamente è Battistini, come accaduto in Gara 3, ad approfittare delle amnesie difensive degli ospiti ed aumentare ulteriormente il gap: a 4 minuti dall’intervallo lungo sono 10 i punti di distacco tra le due compagini (30-20). I bianconeri sono in evidente difficoltà e comincia a crescere il nervosismo: dopo lo 0/2 dalla lunetta (fallo di Battistini), viene sanzionato con un fallo tecnico (Redivo, 1/1). A un minuto e 18 secondi dalla fine del secondo quarto realizza la prima tripla (33-23), ma ancora una volta la replica della Gesteco non si fa attendere (Rota, 36-23). Con il canestro di Furin del +13 gialloblu (38-25) si chiude il primo tempo.

In avvio di terzo periodo Gentile accorcia (38-29), ma non basta. Cividale mantiene le redini della partita e dopo tre minuti vola sul +16 con la tripla di Redivo (47-31). La reazione dell’Old Wild West non è abbastanza convincente: a metà periodo il gap rimane invariato (53-37). Negli ultimi tre minuti, però, i bianconeri mettono pressione e riescono – non senza fatica – a riaprire il match. La tripla di Gaspardo dà il là (53-40), Briscoe finalmente si accende e a un minuto dalla terza sirena l’Apu si trova sul -7 (53-46). Dieci secondi più tardi Briscoe colpisce dall’arco e subisce il fallo di Rota (1/1, 54-50). Con il libero di Redivo (1/2, fallo di Gaspardo) si va all’ultimo periodo sul 55-50. L’ultimo periodo risente delle fatiche dei precedenti: tantissimi gli errori da entrambe le parti, ma quella a subire maggiormente è la formazione bianconera che perde qualche pallone di troppo e si trova sul -9 dopo due minuti (59-50). Gaspardo e Gentile riportano i bianconeri in partita (59-55), ma Cassese prova a spegnere le speranze di rimonta (62-55). A metà periodo l’Apu torna in corsa con Monaldi che in contropiede firma il -3 (62-59), ma non è serata: al PalaGesteco finisce 74-65. Appuntamento a giovedì al PalaCarnera!

UEB GESTECO CIVIDALE – APU OLD WILD WEST UDINE  74-65

(17-16, 38-25, 55-50)

UEB GESTECO CIVIDALE: Redivo 14 punti, Miani 8, Cassese 10, Rota 12, Mouaha 9, Furin 4, Battistini 8, Barel ne, Pepper 3, Balde ne, Micalich ne, Dell’Agnello 6. All. Stefano Pillastrini.

APU OLD WILD WEST UDINE: Gentile 18 punti, Palumbo 7, Antonutti, Gaspardo 5, Briscoe 15, Fantoma, Esposito 6, Nobile 2, Pellegrino, Monaldi 5, Terry 7. All. Carlo Finetti.

Arbitri: Vita, Nuara, Attard.

Uscito per cinque falli: nessuno.

(foto Lodolo)