9 views

Paderni, Pedone e Micalich: grande gruppo

16 Marzo 2013

La Gsa Udine ha sconfitto per 84-81 dopo un supplementare l’Am group Marino nei quarti di finale della Final eight di coppa Italia di Divisione nazionale C.
«Abbiamo dimostrato – dice coach Andrea Paderni – grande cuore e spirito di squadra. E’ una bella iniezione di fiducia che certifica il nostro buono stato di forma e dimostra che ci teniamo a quello che facciamo. Abbiamo avuto voglia di lottare e siamo rimasti duri al pezzo anche sul -5 in avvio di overtime. Super Gambaro che ha segnato il canestro decisivo contro Monti, ma tutti i singoli sono stati fondamentali».
«Purtroppo – dice il presidente Alessandro Pedone – a causa di alcuni impegni di lavoro non ho potuto essere presente a Piombino e me ne dolgo. Grande prova di carattere, ormai oltre ad un cannibale come coach abbiamo anche una squadra di cannibali. Bravissimi».
«Complimenti all’allenatore e ai ragazzi – commenta il direttore sportivo, Davide Micalich – autori di una grande rimonta che premia il lavoro e lo spirito di questo gruppo».
Oggi, alle 18, sempre a Piombino, la Gsa sfida Lugo che nei quarti ha superato per 55-62 i padroni di casa toscani.
«Lugo – chiude Paderni – è una squadra tosta, che difende a tutto campo e ha una buona circolazione di palla. E’ la Conegliano del nostro girone. Insomma, è difficile sia da scoutizzare sia di conseguenza da affrontare».

Ufficio Stampa

Altri articoli

Scopri