23 views

Paderni: dedicato a mia sorella Caterina

28 Ottobre 2013

Coach Andrea Paderni ha tratto risposte positive contro Lugo (foto Zamolo)

Così coach Andrea Paderni commenta il successo della Gsa Udine per 82-61 sull’Orthos Lugo nella quarta d’andata di Divisione nazionale B.
«Ci tenevamo a vincere – dice Paderni – per vendicare, sportivamente parlando, la sconfitta nella semifinale di coppa Italia di Dnc della scorsa stagione e dedico questo successo a mio sorella Caterina che mi segue sempre. Sappiamo che, a prescindere dall’avversario, dobbiamo vincere sempre in casa in un campionato così equilibrato come la Dnb. Il Benedetti era gremito, i nostri tifosi si sono fatti sentire, quindi era un motivo in più per fare bene. Siamo andati a strappi, soprattutto nel primo tempo in cui abbiamo concesso contro parziali che non devono fare parte della nostra identità. Poi, nella ripresa, con un’ottima circolazione di palla, abbiamo creato e segnato tiri aperti che hanno spaccato la partita, rendendo tutto più facile. Archiviamo subito questa affermazione e pensiamo a Montichiari».

Ufficio Stampa

Altri articoli

Scopri