19 views

Paderni: Oderzo tosta, Metz in dubbio

5 Aprile 2013

Domenica, alle 16, al palasport Benedetti di via Marangoni, la Gsa Udine ospiterà la Coe elettronica Oderzo nella decima di ritorno di Divisione nazionale C: arbitri Massimiliano Spessot e Alberto Morassutti di Gradisca d’Isonzo (Gorizia).
«Dopo la pausa pasquale – dice coach Andrea Paderni – siamo attesi da una sfida difficile. Oderzo gioca spesso con un unico lungo di ruolo come Da Dalt e quattro esterni, di conseguenza ci accoppiamo male con loro difensivamente parlando. Dunque, dovremo essere bravi a lavorare in modo efficace nella nostra metà campo e a sfruttare i mismatch in attacco. Gli ospitergini hanno tante buone individualità come Braidot, che stimo molto, Sottana e Menegon il quale all’andata ci ha messo in difficoltà guidando la rimonta casalinga. Oderzo è allenata da un bravo ed esperto coach come Padovan, ha dimostrato in stagione sia di potersela giocare sia di battere chiunque. Nei play-off sarà la mina vagante. Salvo miracoli non avremo a disposizione Metz, un giocatore molto importante che ci dà equilibrio su entrambi i lati del campo».

Ufficio Stampa