20 views

Ottimo terzo posto in Fvg per gli under 17

27 Febbraio 2015

L’agenzia Generali Ina Assitalia di Rinaldini, sponsor del settore giovanile Apu

L’APU INA Generali Assitalia di Coach Bjedov ha concluso al terzo posto la fase regionale del campionato u17 eccellenza, qualificandosi così al concentramento interregionale. I nostri sono stati inseriti nel Girone D assieme all’Olimpia Milano (3ª qualificata in Lombardia), alla Pall. Reggiana (1 ª in Emilia Romagna), alla Pall. Trieste 2004 (2 ª in FVG), alla Zapi Petrarca Padova (3 ª in Veneto) e alla Pall. Biella (3 ª in Piemonte). L’8 marzo, secondo il calendario provvisorio, l’APU dovrebbe cominciare a Udine contro l’Olimpia Milano. Nelle giornate del 12 e 14 febbraio si sono giocati gli ultimi match della fase regionale. Il penultimo incontro, combattutosi al PalaTrieste contro i ragazzi della Pall. Trieste 2004, è stato molto sentito da entrambe le parti, infatti è iniziato esattamente come i tutti i precedenti match tra le due squadre, ovvero con un quasi incontrastato dominio iniziale da parte degli udinesi, decisi più che mai a conseguire la vittoria. La ripresa, con gli udinesi avanti di tre, è cominciata per i nostri nel peggiore dei modi: gli ospitanti infatti non hanno concesso pressoché più nulla, mentre sono riusciti ad imporre la loro fisicità nella metà campo offensiva. L’APU è così sprofondata anche a -12, ma nel finale è arrivata la riscossa: gli udinesi hanno stretto le maglie in difesa, recuperando numerosi palloni e trasformandoli in punti facili, sempre grazie ai dominanti Cataruzzi e Martinuzzi, responsabili della pioggia di triple abbattutasi sulla difesa triestina. Tuttavia il flagello dei tiri liberi si è abbattuto ancora una volta sui ragazzi di coach Bjedov, che negli ultimi minuti hanno sprecato un’importante opportunità soprattutto a causa del 3/9 dalla linea della carità. Il risultato finale, 81-77, rispecchia una partita entusiasmante e ricca di colpi di scena. Meno combattuto è stato, fortunatamente per i nostri, l’incontro disputatosi nel palazzetto di Cividale del Friuli contro l’Edilnarciso Cordenons. Infatti, davanti al responsabile del settore giovanile dell’APU, Mauro Rosso e al Presidente della GSA, Alessandro Pedone, gli udinesi, trascinati da un fantasmagorico Chiti, ad eccezione di una breve parentesi iniziale, hanno imposto subito il loro gioco, correndo molto in contropiede e mettendo in campo un pressing asfissiante che manda in tilt gli avversari. Questi hanno provato a rimontare nonostante il punteggio estremamente favorevole ai padroni di casa, ma sono stati prontamente ricacciati indietro dai preziosi Tomada e Gaddi, autore tra l’altro di una spettacolare tripla sulla sirena. A completare l’opera ci ha pensato la coppia Martinuzzi-Chiti in quella offensiva, ma a mettere il sigillo finale su una gara a senso unico, ma non per questo priva di entusiasmo, è stato il solito Losito, che ha fissato il punteggio finale sul +19 coronando così un’ottima prestazione. Ora i ragazzi di coach Bjedov sono chiamati a dare il meglio in questa difficile, ma entusiasmante fase del campionato. Forza APU!

Federico Collavini

Questi i tabellini delle due ultime partite:
Pallacanestro Trieste 2004 > INA Assitalia 81-77
APU UDINE: Colussa 1, Basso, Cattaruzzi 13, Bennici, Collavini 9, Chiti 11, Tomada 3, Gaddi 2, Aleksic 13, Dosmo, Losito 4, Martinuzzi 21. All.Bjedov

INA Assitalia > 3S EDILNARCISO 80-64
APU UDINE: Colussa, Basso 2, Cattaruzzi 3, Nobile, Collavini 1, Chiti 24, Tomada 9, Gaddi 11, Aleksic 2, Dosmo 1, Losito 10, Martinuzzi 17.  All. Bjedov

Ufficio Stampa