16 views

Marghera espugna il Benedetti e la Gsa perde l’imbattibilità casalinga

6 Gennaio 2013

Nella penultima d’andata di Dnc, cade l’imbattibilità del Benedetti. Marghera passa per 68-78 sulla Gsa Udine in un match che, fatto salvo il 3-0 iniziale per i friulani, ha sempre comandato. Comunque, capitan Confente e soci restano in vetta alla classifica e sabato prossimo, alle 20, a Cormòns, ridaranno la caccia alla qualificazione alla Final eight di coppa Italia.

GSA 68
MARGHERA 78

13-18, 29-31, 52-61

GSA APU UDINE
Barazzutti 5, Gambaro 2, Confente 21, Metz 10, Zecchin, Munini 19, Vischi, Principe 6, Piani 5; non entrato: Feruglio. Coach Paderni.
LADURNER MARGHERA
Andreoni 14, Cipolato, Massini, Pascon 11, Voltolina 2, Marini 29, Manente, Rigo 6, Delle Monache 16; non entrato: Cavaldoro. Coach Rubini.
Arbitri Bonetti e Toffanin.
Note Tiri liberi: Gsa 6/8, Marghera 13/17. Da due: Gsa 16/35, Marghera 22/43. Da tre: Gsa 10/32, Marghera 7/21. Rimbalzi: Gsa 38, Marghera 36. Falli tecnici a Piani, Confente e Barazzutti. Differita in tv martedì alle 13.15 su FvgSport channel.

Ufficio Stampa