L’incerottata Apu Gsa va ko a Mantova (82-64)

Niente da fare. Udine non riesce a dare seguito alle due vittorie casalinghe con Imola e Treviso e cade malamente sul campo di Mantova nella prima partita senza Marshawn Powell, operato al menisco del ginocchio sinistro in settimana e fermo per un mese ai box. L’inizio dei padroni di casa è brillante e, spinti dalle invenzioni dell’ex Raspino, salgono sul 15-8. Udine rimane incollata dei virgiliani con le triple di Simpson, Cortese e Nikolic fino a mettere la freccia con la penetrazione di Simpson per il momentaneo 21-19. I bianconeri continuano a colpire dall’arco con Genovese e Cortese in avvio di secondo quarto (23-27), ma i virgiliani, grazie a un sontuoso Morse, rispondono colpo su colpo e ritornano nel match con un parziale di 11-0 che obbliga coach Cavina a parlare alla squadra. Una schiacciata a due mani di Veideman suggella il massimo vantaggio dei padroni di casa sul 38-29. La GSA accorcia con un incredibile gioco da 4 punti di Simpson, ma lo scarto a fine secondo quarto è pesante: 44-33. La musica non sembra cambiare nella ripresa, che si apre con due canestri da sotto di Ghersetti. Simpson risponde pan per focaccia alle giocate dei virgiliani, che si infiammano con la schiacciata di Morse (52-39). Due triple di Veideman fiondano Mantova sul +15 e solo i punti dell’incontenibile Simpson (28 alla fine per lui) tengono in vita la compagine friulana, che però non riesce ad arginare in alcun modo le folate di Mario Ghersetti. Udine ritorna a -11 nell’ultima frazione e proprio nel migliore momento dei Cavina boys (nella foto Pregnolato) la bomba di Raspino cancella l’inerzia dei bianconeri. L’APU non riesce più a reagire e la Pompea chiude in parata 82-64.

Ufficio Stampa

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi. Cookie policy