8 views

L’Ina Assitalia all’interzone U19 d’èlite

26 Marzo 2014

L’Ina Assitalia ha strappato l’importante pass (foto Zamolo)

L’Ina Assitalia Apu Udine è all’interzona U19 d’èlite con un turno d’anticipo rispetto a fine fase Fvg grazie al successo 83-73 (23-15, 39-41, 62-55) sull’AcegasAps Trieste. Coach Massimo Bredeon centra per il secondo anno consecutivo uno storico traguardo. La cronaca della sfida con i “muli” è irrilevante. Contava vincere ed è stato proprio così. Dopo la perdita di Bellan finito a Trento e quella di Santini trasferitosi negli Usa a fine andata, i problemi fisici di Paunovic tornato sul parquet solo a fine novembre e di Fonzo (out tre mesi) hanno complicato di molto la stagione, gli udinesi hanno saputo reagire e trovare la forza di ottenere un risultato (ad un certo punto) insperato. Chi è rimasto abile e arruolato ha saputo prendersi quelle responsabilità che in passato erano di altri, passando da gregari a protagonisti. Una missione difficile, ma affascinante e stimolante al tempo stesso. Tra venti giorni, l’Ina Assitalia parteciperà alla fase interregionale con tutta l’intenzione di arrivare alla top 16. Il commento di coach Bredeon: “Ci tengo a ringraziare chi ci é stato vicino. Michele Vischi, assente contro i giuliani per infortunio, al quale i ragazzi dedicano la vittoria. L’accompagnatore e mio amico, Roberto Pelos. Andrea Paderni, sempre presente e quotidianamente interessato ai ragazzi. Mauro Rosso, prezioso consigliere. I genitori dei ragazzi sempre al seguito con un tifo educato e composto. Infine, non per ultimo, lo sponsor nella persona di Luigi Rinaldini che ha pure presenziato alle nostre gare più importanti dimostrandosi grande tifoso”. Il tabellino dell’Apu: Fonzo 3, Trevisini 23, Bulian 5, Paride Feruglio 6, Giovanni Bon, Davide Bon, Paunovic 24, Maran 2, Paoloni 6, Andrea Feruglio 12.

Ufficio Stampa

Altri articoli

Scopri