L’esordio continua ad essere sfortunato e l’Apu Gsa cade a Imola

Come nel 2016 e nel 2017, la storia si ripete nel 2018. L’esordio stagionale in serie A2, per l’Apu Gsa Udine, custodisce sempre dei risultati negativi. Era successo a Cividale da matricola contro Ravenna, poi al PalaCarnera contro la Fortitudo Bologna. Idem a Imola. La prima giornata, insomma, porta solo sconfitte ai colori bianconeri. La truppa di coach Cavina inciampa per 78-71 al PalaRuggi contro l’Andrea Costa che merita l’affermazione per avere dimostrato un po’ di voglia in più. Specie nel terzo quarto in cui si decide la partita. Il parziale di 24-13 prodotto dopo il riposo indirizza una sfida condotta per lunghi tratti nel primo tempo dall’Apu Gsa che, forse, ha il difetto di non andare negli spogliatoi con un vantaggio più largo rispetto al +3. Peccato perché, nei primi 20’, Mortellaro certifica il suo status di “professore” segnando 12 punti e chiudendo con 17 al 40’ grazie a un fantascientifico 7/7 da due. Dà una spallata, Udine, sul 31-38 al 18’ con Powell, ma non sposta gli equilibri. Imola ritrova il vantaggio sul 41-40 al 22’ dopo 17 minuti di rincorsa. Inoltre, dopo essersi fatta superare di nuovo sul 50-51 al 26’ non toglie più le mani dal manubrio. L’Apu Gsa va sotto di 14 (68-54 al 32’) e la scuotono gli under Nikolic e Penna: 68-62 al 34’. E’ l’ultimo sussulto. Domenica, ai Rizzi, arriverà Mantova dell’ex Raspino. Servirà un PalaCarnera carico come qualche mese fa per trascinare i bianconeri alla prima vittoria. Tutti insieme.

IMOLA 78
APU GSA 71

16-21, 37-40, 61-53

LA NATURELLE IMOLA
Fultz 8, Rossi 14, Magrini 10, Raymond 18, Bowers 9, Crow 4, Montanari 4, Simioni 11; non entrati: Ndaw, Prato, Calabrese e Wiltshire. Coach Di Paolantonio.
APU GSA UDINE
Pinton, Powell 14, Nikolic 7, Cortese 9, Simpson 13, Spanghero 3, Genovese, Mortellaro 17, Penna 7, Pellegrino 1. Coach Cavina.
Arbitri Moretti, Marota e Patti.
Note Tiri liberi: Imola 13/20, Apu Gsa 9/15. Rimbalzi: Imola 36 (Raymond 8), Apu Gsa 38 (Simpson 9). 5 falli: nessuno; antisportivo a Fultz al 23’ (44-42).

Ufficio Stampa

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi. Cookie policy