Home Giovanili L’Apu Oww alla fase interzonale U16 ecc

L’Apu Oww alla fase interzonale U16 ecc

Le giovanili bianconere (foto Zamolo)

Con la vittoria sulla Collinare Fagagna i ragazzi dei coaches Fazzi e Pagnano con due turni di anticipo si aggiudicano matematicamente il secondo posto nel campionato d’eccellenza e l’accesso alla fase interregionale. L’ottimo risultato ottenuto riconferma il risultato raggiunto lo scorso anno dallo stesso gruppo con la consapevolezza, ora, di dover alzare l’asticella e ad ambire a un risultato migliore di quello della scorsa stagione (0 vittorie ndr) anche se il girone a cui andranno in contro non sarà dei più facili (1^ Veneto, 2^ Lazio e la vincente dello spareggio tra la 3^ del Piemonte e la vincente dell’altro spareggio tra la 1^ classificata del Molise e la 4^ delle Marche/Umbria). Tornando al campionato, la partita giocata contro la Collinare Fagagna è rimasta in equilibrio solo per il primo quarto di gioco. I ragazzi di coach Cossaro, meritatamente, sono rimasti col passo degli udinesi tenendo alta l’aggressività difensiva e trovando buone conclusioni, ma già nel secondo quarto Di Giovanni e compagni hanno alzato l’intensità e scavato il break decisivo che li ha condotti alla vittoria finale.

Collinare Fagagna – Old Wild West: 42-87 (18-21, 6-23, 7-33, 11-10)

Collinare Fagagna: Nonino 13, Manzocco, Codutti, 3, Spangaro, Daverda Saccavino 4, Comino 6, Dalle Mule 3, Lucia, Tomai 3, De Rosci 3, Chiavesio 7. All.re Cossaro.

APU: Furlanis 6, Di Giovanni 7, Zoratto 6, Zanelli 9, Montanari 4, Marcassa 6, Bovino 13, Agostini 10, D’Antoni 2, Azzano 10, Nazzi 10, Favero 4. All.ri Fazzi/Pagnano.

Con entrambe le formazioni qualificate alla fase interregionale si è giocata a porte chiuse (causa inagibilità degli spalti della palestra di via Locchi) la sfida tra Basketrieste e la formazione APU targata Old Wild West. Poteva essere una amichevole in preparazione ai concentramenti invece è stata battaglia vera che ha premiato ancora i triestini, fisicamente e tecnicamente più forti. Segnali positivi sono stati mostrati dalla squadra che in alcuni frangenti è stata capace di mettere in difficoltà gli avversari, cosa non avvenuta nei precedenti incontri.

Basketrieste – Old Wild West 79-59 (25-15, 23-17, 16-14, 15-13)

Basketrieste: Antonio 16, Pergreffi, Arnaldo 8, Prato n.e., Dudine 21, Michellini n.e., Tomusic 3, Poboni 16, Giustina, Serra 11, Pieri 2, Blasi 2. All.ri Nocera/Esposito/Bazzarini.

APU: Marcassa 11, Zanelli 8, Nazzi, Bovino 5, Agostini, Azzano 2, Di Giovanni 9, Gremese 2, Furlanis, Montanari 11, Favero 5, D’Antoni 6. All.ri Fazzi/Pagnano.

Ufficio Stampa

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi. Cookie policy