14 views

L’Apu al fianco di Dario Tomasini

24 Febbraio 2016

Conferenza stampa dedicata alla onlus "Un canestro per te"
Conferenza stampa dedicata alla onlus “Un canestro per te”

Questa mattina Apu Gsa ha spalancato le porte del palasport “Benedetti” all’associazione “Un canestro per te”, illustrando i motivi del supporto economico devoluto alla onlus, rappresentata dal vicepresidente Riccardo Bassi, per aiutare il cestista Dario Tomasini a fronteggiare la partita più ostica che il destino gli ha riservato. Il GM Davide Micalich ha portato il caloroso saluto del Presidente Alessandro Pedone e ricordato la donazione dei 600 euro che verranno formalmente consegnati dal numero uno bianconero, domenica prossima, nell’intervallo della partita di campionato contro Bergamo. “Abbiamo raccolto questa somma in occasione di un’asta benefica realizzata prima di Natale – spiega Micalich -. Sponsor, autorità e semplici tifosi hanno dato il proprio contributo e la società, dopo un’attenta analisi, ha deciso di destinare il denaro all’associazione nata per aiutare il nostro caro amico Dario. Si tratta di un gesto simbolico che ci auguriamo possa gettare le basi per un rapporto duraturo nel tempo, perché il basket è una grande famiglia e noi ne facciamo parte”.
Il vicepresidente dell’onlus, avv. Riccardo Bassi, ha voluto ringraziare il club bianconero: “Si tratta di un gesto bellissimo. La nostra attività è realizzata da un nucleo di amici che hanno deciso di stare al fianco di Dario nel momento più difficile della sua esistenza, dopo un gravissimo incidente stradale che ne ha messo in pericolo la vita. Dario ha vinto la battaglia più importante, ma purtroppo ha perso l’uso delle gambe. Tuttavia con una forza d’animo eccezionale ha iniziato il lungo percorso di riabilitazione. Riteniamo che anche un piccolo gesto possa essere fondamentale per aiutarlo a vincere il campionato che sta coraggiosamente disputando. Già cinque ex giocatori della Nazionale (Pozzecco, Cavaliero, Pecile, De Pol e Mian) hanno deciso di sostenere la nostra causa e domenica saremo presenti con l’ex capitano bianconero Mian al “Benedetti” per illustrare i nostri progetti e ricevere donazioni da parte di chiunque volesse contribuire. Il nostro obiettivo? Nel lungo termine ci piacerebbe poter regalare a Dario una casa nuova in grado di facilitarlo nella vita quotidiana”.
Il coach Lino Lardo si è quindi rivolto ai giovani della scuola “Manzoni” presenti alla conferenza stampa e, domenica prossima, ospiti dell’Apu al palazzetto: “Ci sono momenti nella vita in cui veniamo messi a dura prova. L’amicizia si misura in base all’aiuto che si riesce a dare a una persona nel momento del bisogno e Dario è circondato da amici veri. Nella mia carriera ho anche avuto il piacere di allenare suo fratello Lucio nell’anno in cui abbiamo vinto il campionato proprio a Bergamo”.
Anche il capitano bianconero Manuel Vanuzzo ha ricordato l’importanza di questo genere di iniziative: “A Sassari esiste una squadra di atleti, che giocano a pallacanestro in carrozzina in Serie A, con cui ho avuto il piacere di vivere diverse serate insieme. Sono stati momenti di amicizia che porterò sempre con me. Inoltre, con la Fondazione Dinamo, abbiamo aiutato bambini e famiglie bisognose. E’ bello vedere questo tipo di progetti diffondersi”.

Altri articoli

Scopri