19 views

La Gsa vola in finale a San Vendemiano

20 Settembre 2014

Positivi riscontri da Paride Feruglio (foto Zamolo)

La Gsa Apu Udine ha vinto per 73-81 contro i padroni di casa della Rucker San Vendemiano nella seconda semifinale del memorial Svalduz in programma ieri e oggi nella cittadina trevigiana. Coach Corpaci li aveva chiamati alla vigilia e loro hanno risposto presente. Senza i tre lunghi infortunati Mlinar, Principe e Zacchetti, i giovani Michele Maran e Paride Feruglio hanno tenuto bene il campo nei tanti minuti, 27’14” e 11’06” rispettivamente, concessi loro dal tecnico friulano. Poi, ci hanno pensato i “grandi” Zampolli, Pilotti, Di Viccaro e Poltroneri a tenere a distanza Sanve e vincere la sfida. Oggi, alle 21, nella finalissima del quadrangolare, la Gsa sfiderà Pordenone che, nella prima semifinale, ha vinto 77-76 contro Mestre.

SAN VENDEMIANO 73
GSA 81

21-22, 37-49, 53-68

SAN VENDEMIANO
Bertolo 1, Bianchini, Bovolenta 4, Carlesso 17, Masocco 7, Muner 12, Pin dal Pos 17, Rossetto 14, Voltolina 1; non entrato Campodall’orto. Coach Volpato.
GSA APU UDINE
Anello 3, Piazza 9, Zampolli 20, Di Viccaro 14, Pilotti 16, Feruglio, Maran 6, Poltroneri 13; non entrato Bacchin. Coach Corpaci.
Arbitri Perocco e Bastianel.
NOTE Tiri liberi: San Vendemiano 11/19, Gsa 18/21. Da tre: San Vendemiano 8/23, Gsa 7/26. Nessuno uscito per 5 falli.

Ufficio Stampa