25 views

La Gsa passa a Milano e chiude quinta

12 Aprile 2014

Matias Principe, un fattore a Milano (foto Zamolo)

Grazie a se stessa, la Gsa Apu Udine ha chiuso al quinto posto solitario a fine ritorno nel girone B di Divisione nazionale B e già strappato il pass matematico per i play-off per la prima volta nella sua storia in categoria. La truppa di coach Luca Corpaci e del senior assistant Lorenzo Bettarini – senza Zacchetti limitato da una botta a un braccio e rimasto a Udine ad allenarsi e con Piazza di nuovo nel motore dopo aver superato il problema alla schiena – ha espugnato 49-61 il palaGiordani milanese, parquet amico dell’Urania che ha viceversa chiuso in settima posizione e si ritroverà nuovamente sulla strada della Gsa nella fase ad orologio dal 24 aprile al 4 maggio prossimi dopo la pausa per Pasqua. Udine affronterà nell’ordine Costa Volpino in casa (giovedì 24 alle 20.30 al Benedetti), Treviso fuori (domenica 27 alle 18 a Ponzano Veneto), Milano in casa (giovedì 1° maggio alle 20.30 al Benedetti) e Montichiari fuori (domenica 4 maggio alle 18).

MILANO 49
GSA 61

14-20, 27-29, 38-41

URANIA MILANO
Resca 5, Torgano 15, Biganzoli, Chiragarula 3, Paleari 7, Bianchi, De Bettin 13, Janelidze 6; non entrato: Traorè. Coach Ghizzinardi.
GSA APU UDINE
Dri 9, Truccolo 10, Gueye 13, Bellina 8, Munini 8, Piazza 5, Ughi, De La Cruz, Principe 8; non entrato: Bianchini. Coach Corpaci.
Arbitri Pani e D’Errico.
Note Tiri liberi: Milano 6/10, Gsa 10/13. Da tre: Milano 5/27, Gsa 7/23. Rimbalzi: Milano 28 (Paleari 12), Gsa 37 (Principe 12). Assist: Milano 12 (Chiragarula 3), Gsa 11 (Piazza 3). 5 falli: Piazza al 39’ (47-61).

Ufficio Stampa

Altri articoli

Scopri