Girone Bianco / L’Apu Old Wild West Udine comincia alla grande, battuta Unieuro Forlì!

Partita dalle forti emozioni questa sera al PalaCarnera dove l’Apu Old Wild West Udine ha superato Unieuro Forlì per 79-70 nella prima giornata del Girone Bianco. Mvp bianconero Marco Giuri con 19 punti e 20 di valutazione.

Recuperato Vittorio Nobile (assente nell’ultimo turno della regular season contro 2B Control Trapani per un lieve risentimento muscolare) e con il solo Federico Mussini out, coach Matteo Boniciolli manda in campo il quintetto tipo formato da: Giuri, Johnson, Deangeli, Antonutti e Foulland. Partenza choc di Unieuro che dopo meno di due minuti di gioco si porta sul +9 (0-9). A fermare l’ottimo avvio dei romagnoli è capitan Antonutti che trasforma uno dei due liberi concessi per fallo di Rodriguez (1-9). Ne fa due su due, invece, Rodriguez (fallo di Johnson) per il +10 degli ospiti (1-11). Un minuto dopo la tripla di Landi vale il +11 (3-14) e a metà periodo Giachetti porta a 12 i punti di distacco dai friulani (6-18). L’Old Wild West prova a ridurre il distacco e a 2 minuti e 4 secondi dalla prima sirena la tripla di Italiano sembra dare la svolta all’incontro (14-21). Sembra, perchè 20 secondi dopo Bolpin va a segno dall’angolo e subisce fallo da Mobio (14-24). A 50 secondi dalla fine del periodo Rodriguez sposta a +13 il massimo vantaggio dell’Unieuro (14-27). Quindici secondi dopo Giuri mette a segno la seconda tripla bianconera (17-27) e proprio allo scadere del primo quarto Mobio sigla il canestro del 19-29 con il quale si va alla seconda frazione. Nel giro di tre minuti, l’Apu Udine rientra in partita grazie alle triple in sequenza di Johnson (22-29), Giuri (25-29) e Nobile (28-29). Dell’Agnello chiama il timeout e al rientro Roderick interrompe la striscia dell’Old Wild West (28-31). A metà periodo Forlì è avanti di 6 lunghezze con Bolpin a segno dall’area (30-36), ma a tre minuti dall’intervallo lungo la tripla di Giuri vale il +1 per gli uomini di Boniciolli (37-36). Sessanta secondi dopo sono cinque i punti che separano i friulani dai biancorossi grazie a un difficile canestro di Deangeli (42-37). A 48 secondi dalla fine del secondo periodo Foulland avrebbe l’opportunità di aumentare il divario dalla lunetta (fallo di Rodriguez), ma fallisce entrambe le conclusioni.

In apertura di terza frazione Unieuro impatta sul 42-42 grazie a una tripla di Roderick e al canestro di Landi, che nell’occasione subisce fallo da Foulland (ma non trasforma il libero concesso). Lo stesso numero 15 biancorosso si ripete dopo due minuti e 28 secondi di gioco per il +3 ospite (42-45). Il primo canestro bianconero del terzo quarto lo mette a segno Deangeli (44-45), mentre Johnson dopo quattro minuti di gioco riporta avanti i suoi con la sua seconda tripla (47-46). Il numero 3 bianconero si ripete a metà periodo (52-49) e un minuto dopo Deangeli, già autore della tripla del 55-49, firma il +7 bianconero siglando dall’area e subendo il fallo di Bolpin (58-51). A 2 minuti e 47 secondi Roderick rimette in partita Forlì (60-59). A 37 secondi dalla fine del terzo quarto gli arbitri sanzionano un fallo a Italiano su Roderick e, sulle conseguenti proteste, assegnano fallo tecnico alla panchina friulana. Il numero 34 biancorosso fa 3 su 3 dalla lunetta (65-62) ma proprio allo scadere Mobio sfrutta al meglio un pallone in attacco (67-62). Il quarto periodo si apre con la tripla di Italiano (70-62) che subisce anche il fallo di Rush (ma non trasforma il libero). Il +10 dell’Old Wild West (72-62) arriva grazie ai liberi trasformati da Pellegrino (fallo di Rush). A metà periodo Foulland non sfrutta nuovamente due liberi concessi per fallo di Landi (74-66), mentre Bolpin trasforma entrambi quelli assegnati per fallo del numero 20 bianconero (74-68). La serata storta dell’Apu dalla lunetta si percepisce quando Giuri, dopo la tripla del 77-68, fa 0/2 (fallo di Landi). Stessa percentuale di Foulland a un minuto dalla fine (fallo di Natali). Giuri chiude i discorsi con la giocata del 79-70 che fa salire a 4 i punti in classifica dell’Apu (i punti odierni si sommano ai 2 conquistati con Bertram Tortona nella regular season).

 

APU OLD WILD WEST UDINE – UNIEURO FORLÌ 79-70

(19-29, 42-37, 67-62)

APU OLD WILD WEST UDINE: Johnson 15 punti, Deangeli 12, Amato, Schina 2, Antonutti 6, Mobio 5, Agbara ne, Foulland 5, Giuri 19, Nobile 5, Pellegrino 4, Italiano 6. All. Matteo Boniciolli.

UNIEURO FORLÌ: Rush 6 punti, Giachett 4, Campori, Natali 2, Bolpin 11, Landi 10, Dilas ne, Rodriguez 8, Bruttini 6, Roderick 23. All. Sandro Dell’Agnello.

Arbitri: Boscolo Nale, Barbiero, Caruso.

Uscito per cinque falli: nessuno.

(foto Lodolo)

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi. Cookie policy