Apu OWW Udine, fallita la rimonta: l’Edilnol vince di misura al Biella Forum

Si interrompe a cinque la striscia di vittorie dell’Apu Old Wild West Udine che questa sera si è dovuta arrendere al Biella Forum al cospetto di un’Edilnol in sorprendente stato di grazia. Mvp bianconero Trevor Lacey autore di 17 punti. Prossimo appuntamento domenica alle 18.00 al PalaCarnera per il primo match casalingo del 2022 contro Gruppo Mascio Treviglio.

Per la sfida in Piemonte, coach Matteo Boniciolli recupera dopo oltre due mesi di stop per Covid, il capitano Michele Antonutti. Assente, invece, Brandon Walters alle prese da dieci giorni con una lieve distorsione al ginocchio sinistro. Questo, dunque, il quintetto di partenza scelto dal tecnico bianconero: Cappelletti, Lacey, Ebeling, Antonutti e Pellegrino. A siglare il primo canestro della gara è Hasbrouck, a segno dall’angolo (3-0). L’Old Wild West risponde subito con Cappelletti (3-2) e passa per la prima volta in vantaggio con Pellegrino che realizza dall’area (3-4), subendo il fallo di Morgillo (1/1, 3-5). A metà periodo Giuri e Cappelletti colpiscono dalla distanza e portano a 5 i punti di vantaggio dell’Apu sui piemontesi (8-13). L’Edilnol impatta a 2 minuti e 49 secondi dalla prima sirena con Davis (15-15), ma poco più di un minuto dopo la formazione di Boniciolli ha già ristabilito le distanze grazie alla tripla di Giuri e al canestro di Esposito (15-20). Nel finale Biella va a segno con Bertetti (tripla) e con Davis che subisce anche il fallo di Esposito e fissa il primo parziale sul 21-20. In apertura di secondo periodo l’Edilnol incrementa il vantaggio con Davis (23-20), che dà fiducia ai suoi. In poco più di tre minuti, infatti, i piemontesi infliggono un pesantissimo -16 all’Apu grazie alle triple di Infante ed Hasbrouck, ai liberi trasformati da Pollone (fallo di Italiano) e al canestro del “solito” Davis (36-20). I friulani si sbloccano a metà periodo con Cappelletti (36-22), ma Biella è spietata in fase offensiva: a quattro minuti e 13 secondi dall’intervallo lungo la tripla di Pollone porta a 17 i punti di distacco dagli ospiti (41-24) e un minuto dopo Hasbrouck firma il +18 (45-27). Nel finale l’Old Wild West recupera qualche punticino e arriva all’intervallo sul -11 (51-40).

In apertura di terza frazione Giuri va subito a segno (51-42), ma dopo tre minuti l’Edilno è di nuovo sul +14 con Davis (56-42). L’Apu prova a ricompattarsi e riduce il gap dopo quattro minuti grazie alla tripla di Italiano (56-47). Distacco confermato a metà periodo da Mussini che sigla il 59-49 e poi realizza il libero concesso dalla terna arbitrale per fallo di Bertetti (59-50). Lo stesso play emiliano dopo pochi secondi sigla la tripla del -8 (61-53), mentre Lacey a 3 minuti e 26 secondi dalla fine del terzo quarto riapre ufficialmente il match piazzando il canestro del -6 (61-55). Cappelletti accorcia ulteriormente (61-57) e Pellegrino a poco più di due minuti dalla fine del terzo periodo firma il -3 (62-59). Nel finale però Biella gestisce al meglio i canestri e riporta a dieci le lunghezze di vantaggio sugli avversari (69-59). I liberi di Giuri (fallo di Bertetti) fissano il terzo parziale sul punteggio di 69-61. L’ultimo periodo si apre con il canestro di Davis (71-61), al quale replica Giuri con una delle sue bombe dall’angolo (71-64). Dopo tre minuti Lacey fa 2/3 dalla lunetta (quarto fallo di Davis, 73-69) e a metà periodo Giuri ribadisce dall’arco (76-72). Qualche istante dopo Italiano riapre l’incontro con la tripla del -1 (76-75) e successivamente completa la rimonta dalla lunetta (2/2, fallo di Vincini): 76-77 a 4 minuti e 27 secondi dalla fine della gara. Due minuti e 27 secondi dopo Pellegrino impatta dalla lunetta (81-81, fallo di Infante), ma subito dopo Hasbrouck riporta avanti gli uomini di Andrea Zanchi (83-81). A 33 secondi dal termine dell’incontro Lacey fa 1/2 dalla lunetta (fallo di Infante), chiudendo il match sull’83-82.

EDILNOL BIELLA – APU OLD WILD WEST UDINE 83-82

(21-20, 51-40, 69-61, 83-82)

EDILNOL BIELLA: Soviero 4 punti, Bertetti 9, Infante 6, Porfilio 5, Bianchi ne, Vincini 3, Pollone 6, Blair ne, Loro ne, Morgillo 5, Hasbrouck 15, Davis 30. All. Andrea Zanchi.

APU OLD WILD WEST UDINE: Cappelletti 11 punti, Mussini 8, Pieri ne, Antonutti 2, Esposito 6, Giuri 19, Nobile, Pellegrino 11, Italiano 5, Lacey 17, Ebeling. All. Matteo Boniciollli.

Arbitri: Masi, Maschietto, Attard.

Uscito per cinque falli: nessuno.

(foto Laura Malvarosa)

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi. Cookie policy