Cortese: una buona notizia per tranquillizzare tutta la tifoseria bianconera

L’infortunio patito nei primi minuti della gara di ieri contro l’Orasì Ravenna da Riccardo Cortese dovrebbe essere meno grave di quanto ipotizzato sul momento. Nella mattinata odierna lo staff sanitario della società ha provveduto a sottoporre l’atleta ad una risonanza magnetica per verificare l’entità dell’infortunio occorso alla spalla destra in un normale tuffo per provare a recuperare una palla vagante. Dalla risonanza non è emerso alcun tipo di frattura e anche la cuffia dei rotatori non ha subìto lesioni. Restano il trauma e il conseguente versamento che necessitano di un periodo di riposo e delle terapie del caso. Inutile adesso prevedere quando Riccardo potrà riprendere ad allenarsi, ma lo staff medico-riabilitativo lavorerà al massimo per provare a mettere Cortese a disposizione di coach Cavina per la prima giornata di campionato a Imola il 7 ottobre.

Ufficio Stampa

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi. Cookie policy