16 views

Corpaci: Cento più solida mentalmente

3 Novembre 2014

Coach Corpaci durante un time out in Gsa – Cento (foto Zamolo)

«Questa partita puzzava – dice coach Luca Corpaci -. Venivamo da un mese in cui tutto aveva funzionato. Ieri, l’impressione era che la squadra inconsciamente, ma erroneamente al tempo stesso, pensasse di poter accelerare quando volesse a suo piacimento. Il convincente inizio di partita in cui siamo saliti sul 14-4 non ci ha sicuramente aiutato ad alzare il livello di attenzione. Al contrario, abbiamo cominciato a giochicchiare senza passarci la palla come siamo soliti fare, senza farci i blocchi e mettendoci in proprio troppo spesso. Come pure dopo il nostro break positivo a metà quarto periodo. Cento é stata più solida mentalmente e ha vinto giustamente. I tiri difficili che gli emiliani hanno messo negli ultimi 2 minuti non sono figli della buona sorte, ma del loro buon atteggiamento che ha prodotto fiducia. Con questa sconfitta entriamo a tutti gli effetti nella realtà del campionato visto che, sicuramente anche per nostri meriti, fino ad oggi le cose ci erano andate troppo lisce».

Ufficio Stampa

Altri articoli

Scopri