L’Apu Old Wild West Udine conquista la prima vittoria del 2021: espugnato il PalaFacchetti!

E’ tornata alla vittoria l’Apu Old Wild West Udine! Con una prestazione di grande carattere e determinazione, i bianconeri hanno battuto la BCC Treviglio per 83-84 al PalaFacchetti nella diciassettesima giornata del Girone Verde. Mvp per i friulani Federico Mussini con 22 punti.

Senza Andrea Amato e Vittorio Nobile (lesione all’adduttore destro), coach Matteo Boniciolli manda in campo ancora un quintetto inedito formato da: Mussini, Johnson, Mobio, Antonutti,e Foulland. Dopo 27 secondi Pepe realizza il primo canestro della serata (2-0), ma l’Apu in un minuto ribalta il risultato con Mussini e Foulland (2-4). Il playmaker ex Reggiana firma la prima tripla dopo due minuti e 18 secondi di gioco portando a 5 i punti di vantaggio dei bianconeri (2-7). Nei minuti centrali della prima frazione le due squadre duellano a suon di triple, accendendo improvvisamente la sfida. A metà periodo l’Old Wild West Udine conduce per 14-18 con Foulland che mette a segno un canestro e subisce il fallo di Nikolic completando l’azione da tre punti dalla lunetta. Lo stesso Nikolic firma a tre minuti dalla sirena la tripla del -1 (22-21). Nei due minuti finali, però, la formazione di Boniciolli aumenta nuovamente il vantaggio e a 2 secondi dalla prima sirena Johnson firma la tripla del +7 (22-29). In avvio di secondo quarto la BCC accorcia con Nikolic (24-29), ma Schina ribadisce subito le distanze (24-31). A metà periodo è ancora Mussini a tenere i bianconeri a +7 (28-35), così come a 3 minuti dall’intervallo lungo (33-40). Nell’ultimo minuto le squadre aumentano ulteriormente il ritmo, continuando a provare (con successo) la soluzione dalla distanza. A 17 secondi dalla fine del primo tempo Pepe firma il 41-43 e proprio allo scadere Johnson mette a segno la tripla del +5 (41-46).

Dopo 53 secondi dall’avvio del terzo quarto, rompe il ghiaccio anche Antonutti (41-48). Lo stesso capitano bianconero nel giro di due minuti andrà a segno in quattro occasioni in rapida sequenza portando a undici i punti di vantaggio dei bianconeri dopo 3 minuti e 28 secondi di gioco (46-57). Reati interrompe la striscia dei bianconeri (48-57) e Nikolic e Borra accorciano ulteriormente: a metà periodo sono solo cinque i punti di distacco (52-57). Passano i minuti e Treviglio comincia a crederci: a due minuti e 28 secondi dalla terza sirena Borra firma il -1 (60-61) ed esattamente venti secondi più tardi la tripla di Pepe raddrizza il match (63-63). Lo stesso numero 40 biancoblu concede il bis nell’ultimo minuto per il 68-65 con il quale si chiude la terza frazione. In avvio di ultimo quarto Giuri si sblocca siglando la tripla del 68-68. Le squadre rimangono appaiate fino al quarto minuto quando Johnson firma il +2 (73-75) con il quale riporta avanti i bianconeri. Italiano allunga ancora (73-77) e Mussini porta a 6 i punti di divario realizzando dalla lunetta i due liberi concessi per fallo di Borra (74-80). Stesso protagonista e stesso distacco a due minuti dalla fine della gara (76-82). La tripla di Frazier (con fallo di Schina, il quinto) a un minuto e 46 secondi dalla fine rimette in gioco i bergamaschi (79-82). Si complica tutto con Frazier che realizza l’83-84 a 39 secondi dalla fine. Ma proprio allo scadere Treviglio sbaglia una doppia occasione e Udine può festeggiare la prima vittoria del 2021!

BCC TREVIGLIO – APU OLD WILD WEST UDINE 83-84

(22-29, 41-46, 68-65)

BCC TREVIGLIO: D’Almeida 6 punti, Sarto, Nikolic 14, Reati 10, Amboni ne, Corini ne, Bogliardi 2, Manenti ne, Frazier 14, Pepe 23, Lupusor 3, Borra 11. All. Devis Cagnardi.

APU OLD WILD WEST UDINE: Johnson 20 punti, Mussini 22, Deangeli, Spangaro ne, Schina 5, Antonutti 13, Mobio 3, Agbara ne, Foulland 13, Giuri 3, Pellegrino 1, Italiano 4. All. Matteo Boniciolli.

Arbitri: Catani, Rudellati, Taroscio

Uscito per cinque falli: Schina.

(foto Federica Scio)

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi. Cookie policy