Quindicesima vittoria per l’Apu Old Wild West Udine: anche l’UCC Assigeco Piacenza cade al Carnera

Quindicesima vittoria in campionato (su 18 gare disputate), quarta consecutiva, record di punti stagionali: c’è davvero di tutto nel trionfo dell’Apu Old Wild West Udine di questa sera al PalaCarnera contro Ucc Assigeco Piacenza per 95-86. I bianconeri mantengono, dunque, il primato solitario del Girone Verde di Serie A2 2021-2022 e l’inviolabilità casalinga. Mvp bianconeri Ethan Esposito e Francesco Pellegrino con 17 di valutazione complessiva.

Per la sfida con gli emiliani coach Matteo Boniciolli è costretto a rinunciare a Nazzareno Italiano, fuori causa per la botta alla coscia destra rimediata nel primo periodo della sfida di domenica scorsa contro Giorgio Tesi Group Pistoia. Questo, dunque, il quintetto di partenza: Cappelletti, Lacey, Ebeling, Antonutti e Walters. Nei primi minuti del match l’Apu Udine impone un parziale di 6-0, trascinata da un concretissimo Ebeling. Dobbiamo attendere quattro minuti per assistere ai primi canestri dell’Assigeco, a segno con Querci che nella circostanza subisce anche fallo da Walters e realizza dalla lunetta (6-3). A meno di quattro minuti dalla prima sirena l’Old Wild West tocca per la prima volta il +7 (12-5) grazie nuovamente a un’iniziativa di Ebeling. Nel finale di periodo gli uomini di Stefano Salieri sfruttano al meglio alcune occasioni in attacco e si rifanno sotto con Galmarini che dalla lunetta non sbaglia (12-11, fallo di Esposito). Ma i bianconeri reagiscono subito e in trenta secondi ristabiliscono il divario con Mussini (tripla) e Giuri fissando il primo parziale sul 17-11. Il vantaggio viene incrementato dai padroni di casa che dopo due minuti dall’avvio della seconda frazione si riportano sul +7 (22-15) grazie a una tripla di Giuri. A metà periodo una bomba di Esposito dall’angolo regala il +10 agli uomini di Boniciolli (31-21). Successivamente Piacenza impone un parziale di 7-0 (31-28) ai friulani, che si sbloccano grazie alla schiacciata di Walters (33-28). A un minuto e 13 secondi dall’intervallo lungo va a segno dall’arco anche Lacey (41-33). A 34 secondi dalla fine del primo tempo Pascolo sigla il 43-37 con il quale si va all’intervallo.

In avvio di terzo quarto, Cappelletti mette a segno 8 punti nel giro di due minuti, rispondendo ai tentativi di rimonta rossoblu (48-43). Lo stesso numero 0 bianconero realizza la tripla del +5 (51-46) dopo due minuti di gioco e successivamente fornisce a Walters un assist irresistibile (53-48). Pioggia di triple in pochi secondi, poi, con Cesana, Mussini e Antonutti implacabili dall’arco (59-54). A metà periodo Giuri, in contropiede, prova a interrompere il buon momento degli ospiti (61-56), che però subito dopo si avvicinano pericolosamente grazie alla tripla di Devoe (61-59). Stesso divario a 2 minuti e 33 secondi dalla terza sirena con Guariglia che va ancora a segno dalla distanza (66-65). Esposito e Nobile (2/2, fallo di Cesana) consentono all’Apu Udine di rifiatare (70-65). Si arriva all’ultimo periodo sul punteggio di 73-68. La quarta frazione si apre con la tripla di Esposito (76-68), che conferma l’ottimo momento. Successivamente Lacey amplifica il gap siglando 5 punti nel terzo minuto di gioco (83-73). Lo stesso vantaggio viene ribadito a metà periodo da Cappelletti che penetra in area mettendo in crisi la difesa emiliana (87-77). Il novantesimo punto – porta la firma di Walters che realizza dall’area e trasforma il libero aggiuntivo concesso per il fallo di Pascolo (90-77). Al Carnera finisce 95-86. Prossimo appuntamento domenica, nuovamente in casa, contro Infodrive Capo d’Orlando (palla a due alle 16.00):

APU OLD WILD WEST UDINE – UCC ASSIGECO PIACENZA 95-86

(17-11, 43-37, 73-68)

APU OLD WILD WEST UDINE: Cappelletti 10 punti, Walters 10, Mussini 13, Pieri ne, Antonutti 9, Esposito 11, Giuri 9, Nobile 7, Bovo ne, Pellegrino 8, Lacey 11, Ebeling 7. All. Matteo Boniciolli.

UCC ASSIGECO PIACENZA: Deri, Seck ne, Devoe 28 punti, Galmarini 5, Gajic, Pascolo 10, Guariglia 19, Querci 3, Sabatini 8, Cesana 13. All. Stefano Salieri.

Arbitri: Tirozzi, Wassermann, Spessot.

Uscito per cinque falli: Walters.

(foto Lodolo)

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi. Cookie policy