Memorial Pajetta, l’Apu OWW Udine batte la Reale Mutua Torino e conquista il terzo gradino del podio

Terzo posto finale per l’Apu Old Wild West Udine al Memorial Piera Pajetta 2022. La formazione di Matteo Boniciolli, dopo il ko di ieri contro Pallacanestro Trieste 2004, si è riscattata questa sera al PalaCarnera contro la Reale Mutua Torino, imponendosi per 77-71 e conquistando il terzo gradino del podio del prestigioso torneo, giunto alla sesta edizione. Mvp bianconero Fabio Mian, autore di 12 punti (e 17 di valutazione complessiva).

Ancora senza Francesco Pellegrino (alle prese con un dolore al tendine rotuleo del ginocchio destro), Boniciolli schiera dall’inizio il quintetto formato da: iPalumbo, Sherrill, Gaspardo, Antonutti e Cusin. La tripla di Mayfield dopo trenta secondi dalla palla a due dà il via all’incontro (0-3). Palumbo accorcia (2-3), ma nel giro di due minuti la Reale Mutua si porta sul +5 (4-9). Lo stesso Palumbo guida la rimonta dei bianconeri: 9-0 il parziale inflitto ai piemontesi nel giro di 120 secondi (13-9). Coach Franco Ciani chiama il time out e al rientro i gialloblu tornano a colpire con Vencato che subisce anche il fallo di Gaspardo (1/1, 13-12). Le due squadre danno vita a un interessante duello che alla prima sirena si chiude sul 19-20. In avvio di secondo periodo le percentuali si abbassano in casa bianconera, ne approfitta Torino che dopo 6 mminuti di gioco si porta sul +5 grazie alla tripla di Pepe (20-25). Palumbo accorcia (22-25), ma non basta: De Vico (tripla) e Pepe portano a 8 le lunghezze di vantaggio degli ospiti (22-30). Whelan guida la rimonta (24-30), proseguita con il canestro di Antonutti, che realizza anche il libero concesso per fallo di Guariglia (27-30), e con la splendida azione orchestrata da Cusin e conclusa da Mian (29-30). A un minuto e 50 secondi dalla fine del secondo periodo Sherrill impatta (33-33). Un minuto dopo Torino è nuovamente sul +5 con la tripla di Taflaj (33-38), ma l’Apu Udine si affida ancora una volta al talento di Whelan (35-38).

In apertura di terzo quarto l’Old Wild West ribalta il risultato: 7-0 il parziale costruito da Sherrill (tripla) e Mian (42-38). I ragazzi di Boniciolli mantengono il controllo della gara e a metà periodo conducono con 5 punti di vantaggio sui piemontesi (48-43). A 2 minuti e 33 secondi dalla terza sirena Mussini colpisce dall’arco e subisce il fallo di Poser, ma non trasforma il libero aggiuntivo concesso dalla terna arbitrale (51-47). Un minuto più tardi la Relae Mutua si rifà sotto con Pepe (51-50), ma Mian replica immediatamente (54-50). Nel finale Mussini dalla lunetta (2/4) e Cusin chiudono la terza frazione sul +8 (58-50). Torino inizia l’ultimo quarto con il canestro di De Vico (58-52), che si ripete dopo due minuti e 30 secondi di gioco dall’arco (60-55). Successivamente l’Apu Udine va a segno dalla lunetta con Palumbo (1/2, fallo di De Vico) e Gaspardo (2/2, fallo di Poser) per il +9 (64-55) e a metà periodo Sherrill firma il +11 (66-55). I torinesi recuperano qualche punticino nei minuti successivi (68-63), ma a 2 minuti e 42 secondi un canestro allo scadere dei 24 secondi di Gaspardo riporta a 7 i punti di vantaggio dei friulani (70-63). Il team di Ciani mette in campo le ultime energie rimaste, ma con i liberi trasformati da Sherrill a 11 secondi dall’ultima sirena si conclude il match: finale 77-71.

APU OLD WILD WEST UDINE – REALE MUTUA TORINO 77-71

(19-20, 35-38, 58-50)

APU OLD WILD WEST UDINE. Mussini 7 punti, Whelan 8, Palumbo 12, Mian 14, Antonutti 5, Gaspardo 10, Cusin 4, Fantoma ne, Esposito 3, Nobile, Dabo ne, Sherrill 14. All. Matteo Boniciolli.

REALE MUTUA TORINO: Mayfield 15 punti, Fea ne, Vencato 9, Taflaj 5, Schina 2, Jackson 6, Poser 6, Avino ne, Guariglia 5, Pepe 8, De Vico 15. All. Franco Ciani.

Arbitri: Borgo, Gango, Roiaz.

Uscito per cinque falli: nessuno.

(foto Lodolo)

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi. Cookie policy