Prima sconfitta per l’Apu Old Wild West Udine contro JB Monferrato

Si ferma a cinque la striscia di risultati utili dell’Apu Old Wild West Udine. Nel secondo match casalingo dei bianconeri al PalaCarnera è la Novipiù JB Monferrato a imporsi per 66-79, al termine di una partita molto più complicata del previsto per gli uomini di Matteo Boniciolli.

Ancora out Schina e con Antonutti non al top della condizione, coach Boniciolli schiera dal primo minuto: Giuri, Johnson, Deangeli, Italiano e Foulland. Proprio il centro Usa è il primo ad andare a segno dopo 37 secondi (2-0) e si ripete dopo tre minuti più tardi per il +8 (8-0) con il quale l’Old Wild West apre l’incontro. Donzelli interrompe la striscia dei bianconeri (8-2), ma a metà periodo Udine dilaga nuovamente con Foulland (14-5). La tripla di Deangeli e il canestro di Giuri a 3 minuti dalla prima sirena consentono ai padroni di casa di portarsi sul +14 (19-5). Nel finale, però, il team di Ferrari accorcia clamorosamente grazie alle triple di Thompson (19-13) e proprio a 10 secondi dal termine del primo periodo Valentini dalla lunetta realizza i due liberi concessi per fallo di Nobile (19-15). Monferrato prende coraggio e con Thompson prima annulla le distanze in avvio di secondo quarto (19-19) e poi si porta per la prima volta avanti di due lunghezze (19-21). La tripla di Mobio – dopo cinque minuti complessivi di sterilità in attacco dei bianconeri – riporta avanti l’Apu (22-21). A metà periodo è nuovamente, però, la NoviPiù in vantaggio grazie a Donzelli (25-27), bravo ad approfittare di un momento di distrazione dei padroni di casa. Lo stesso numero 15 della JB porta a 4 i punti di vantaggio (25-29) a 3 minuti dall’intervallo lungo. Giuri e Foulland riportano la gara in equilibrio trasformando i liberi a disposizione (29-29). Ma la tripla di Collins a un minuto e 29 secondi fissa il secondo parziale sul 31-32.

All’inizio del terzo periodo Camara e Collins portano a 6 i punti di distacco dagli uomini di Boniciolli (31-37) e poco dopo si registra l’infortunio a Italiano, costretto a uscire per alcuni minuti. Thompson, nel frattempo, trasforma i due liberi (fallo di Nobile) e firma così il +8 (31-39). La tripla di Nobile 34-39 dopo due minuti di gioco rimette in gioco i bianconeri che però faticano a ritrovare la lucidità delle precedenti gare. Mobio prova a suonare la carica con due triple in fotocopia, ma metà periodo i friulani sono ancora costretti a rincorrere e Foulland non riesce a sfruttare a dovere i liberi concessi per fallo di Donzelli (40-46). I liberi di Amato a 13 secondi dalla terza sirena chiudono il terzo quarto sul 50-55. Collins apre l’ultima frazione con la tripla del +8 (50-58), ma Johnson risponde subito siglando prima il 52-58 e poi mettendo a segno la tripla del -3 (55-58). Proprio nel momento migliore, però, l’Apu incassa in venti secondi due triple di Valentini a tre minuti dalla fine del match (55-64) a cui ne segue un’altra a metà periodo (55-67). A 3 minuti dal termine Donzelli commette il quinto fallo su Italiano ed è costretto ad abbandonare il campo. Ma l’Old Wild West non sembra avere sufficienti energie per contrastare Monferrato che, seppur in formazione rimaneggiata e con un uomo in meno, continua a dominare. Negli ultimi due minuti Giuri e Nobile accorciano (63-75), ma la partita è ormai decisa. Finisce con la tripla di Giuri il secondo match casalingo dei bianconeri (66-79).

 

APU OLD WILD WEST UDINE – NOVIPIÙ JB MONFERRATO 66-79

(19-15, 31-32, 50-55)

APU OLD WILD WEST UDINE: Johnson 8 punti, Deangeli 4, Amato 4, Antonutti ne, Mobio 13, Agbara ne, Foulland 15, Giuri 10, Nobile 5, Pellegrino 2, Italiano 5, Azzano ne. All. Matteo Boniciolli.

NOVIPIÙ JB MONFERRATO: Collins 15 punti, Thompson 24, Valentini 20, Sirchia, Donzelli 7, Boseli, Camara 13, Gombini. All. Mattia Ferrari.

Arbitri: Wassermann, Bramante, Bartolini.

Uscito per cinque falli: Donzelli.

(foto Lodolo)

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi. Cookie policy