Apu Old Wild West Udine – Infodrive Capo d’Orlando: la preview di LNP

APU OLD WILD WEST UDINE – INFODRIVE CAPO D’ORLANDO

Dove: Palasport “Carnera”, Udine
Quando: domenica 20 febbraio, 16.00
Arbitri: Boscolo Nale, Marzulli, Roiaz
Andata: 74-67
In diretta su LNP Pass: https://bit.ly/3BujunQ

QUI UDINE

Carlo Finetti (assistente allenatore) – “Assieme all’Edilnol Biella, Capo d’Orlando è la squadra più cresciuta del nostro girone. Non a caso si tratta di due squadre costituite principalmente da giovani prospetti italiani, con due americani a fare da trascinatori sia da un punto offensivo che di leadership. Non dimentichiamo che l’Orlandina ha forzato all’overtime Cantù e in trasferta a Torino è stata anche avanti di 17 punti, salvo poi essere rimontata e perdere di una sola lunghezza. Tutto ciò testimonia che sono una squadra molto viva, con il miglior realizzatore del nostro girone, Nick King, un giocatore molto particolare che può ricoprire più ruoli, con doti molto offensive. Nonostante il divario in classifica, ci attende una partita molto impegnativa su entrambi i lati del campo”.

Michele Ebeling (giocatore) – “È stato molto importante vincere mercoledì contro l’Assigeco Piacenza per consolidare il primato del girone Verde. Ora ci attende un altro confronto casalingo contro Capo d’Orlando, che ha perso le ultime tre gare di pochissimo, contro top team quali Treviglio, Cantù e Torino. In generale sono una formazione giovane, insidiosa, con tanta voglia di fare e bisognerà dare il massimo come sempre”.

Note – Rimane in dubbio la presenza di Nazzareno Italiano, alle prese da alcuni giorni con una botta alla coscia destra rimediata nel primo periodo della sfida disputata a Pistoia e assente nel turno infrasettimanale contro l’Assigeco Piacenza.

Media – Diretta streaming su LNP Pass. Sono previsti aggiornamenti in tempo reale sulla pagina Facebook (www.facebook.com/apudine) e sui profili ufficiali Instagram (@apu.udine) e Twitter (@apudine) dell’Apu Old Wild West Udine.

QUI CAPO D’ORLANDO

David Sussi (assistente allenatore) – “Abbiamo appena archiviato la partita giocata contro Cantù, forse la squadra di maggior talento del campionato e subito ci apprestiamo ad affrontare la capolista, la formazione che esprime il miglior gioco dell’A2 al momento. Udine è una formazione organizzata, sia in attacco che in difesa. Le loro caratteristiche ben visibili, sono un gruppo forte, di talento. Ma noi guardiamo in casa nostra: la situazione tecnica non è cambiata ovviamente, rispetto a mercoledì. Abbiamo sempre una situazione particolarmente complicata, dovuta a tre importanti assenze nel ruolo di playmaker. Dovremo essere capaci di esprimere una pallacanestro competitiva e credibile anche a Udine, mantenendo di base quella che è stata l’idea della sfida contro Cantù: coesione, sacrificio e spirito di squadra. In attacco invece ci vuole fiducia, nei propri mezzi, ma anche nei compagni di squadra. Queste saranno le chiavi per affrontare Udine: giocare una pallacanestro semplice, ma efficace come voglia, attitudine e intensità”.

Note – Assenti Matteo Laganà, Quinn Ellis e Andrea Traini.

Media – Partita trasmessa in diretta su LNP Pass. Differita lunedì sera su AM, canale 14 del DT Sicilia.

(foto Janira Galipò)

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi. Cookie policy