Finale incandescente al PalaCarnera: l’Apu Old Wild West Udine batte Pistoia e aggancia la vetta

Partita dalle mille emozioni al PalaCarnera per l’Apu Old Wild West Udine. I bianconeri si sono imposti per 88-83 contro la diretta rivale Giorgio Tesi Group e aggancia (in attesa degli incontri di domani) Pallacanestro Cantù al primo posto del Girone Verde di Serie A2. MVP bianconero Marco Giuri, top scorer con 21 punti e con 24 di valutazione complessiva. Prossima sfida domenica 14 novembre alle 18 al PalaFantozzi contro Infodrive Capo d’Orlando.

Coach Matteo Boniciolli conferma il quintetto schierato sei giorni fa a Piacenza: Cappelletti, Lacey, Ebeling, Antonutti e Walters. Proprio quest’ultimo mette a segno il primo canestro dell’incontro dopo 18 secondi (2-0), mentre Saccaggi realizza la prima tripla (2-3). Dopo tre minuti di gioco i bianconeri si portano sul +5 (8-3) con Ebeling, ma a metà periodo Giorgio Tesi Group rimonta lo svantaggio e si riporta avanti con Wheatle (10-11). Nuovo ribaltamento nei minuti successivi con l’Old Wild West che torna sul +4 (17-13) con Pellegrino (1/2 dalla lunetta, fallo di Magro). A un minuto e 38 secondi dalla prima sirena Giuri sigla la prima tripla bianconera che vale il +6 (20-14). Immediata la replica dei toscani con Johnson (20-17), che poi siglerà anche il 21-19 con il quale si va al secondo periodo. Riismaa ristabilisce subito la parità (21-21) e dopo quattro minuti di gioco il team di Nicola Brienza ritorna in vantaggio con lo stesso numero 25 (26-27). A metà periodo la tripla di Giuri inverte nuovamente il punteggio (29-27) e Antonutti -su assist di Cappelletti – riporta a 4 le lunghezze di distacco dagli ospiti (31-27). Vantaggio ribadito un minuto più tardi da Giuri (33-29) e successivamente da Nobile (35-31), a segno dalla lunetta (fallo di Utomi). A due minuti e 36 secondi dall’intervallo lungo, poi, Antonutti fa 2/2 dalla lunetta per il +6 friulano (37-31). A 10 secondi dal termine del secondo periodo Riismaa firma la tripla del -2 (39-37), ma proprio allo scadere Lacey colpisce dall’arco per il 42-37 con il quale si va al terzo quarto.

Nei primi secondi della terza frazione Wheatle accorcia (42-39), ma dopo due minuti l’Old Wild West è di nuovo avanti di 6 punti (47-41) con il libero trasformato da Cappelletti (fallo tecnico assegnato alla panchina della Giorgio Tesi Group). Dopo due minuti e 30 secondi di gioco la formazione di Boniciolli tocca per la prima volta il +8 (49-41) grazie al canestro realizzato da Walters su assist di Esposito. Da questo momento l’attacco bianconero si inceppa, ne approfitta Pistoia che impone un parziale di 10-0 ai padroni di casa portandosi nuovamente avanti con la tripla di Johnson (49-51). A interrompere il buon momento dei biancorossi ci pensano Giuri e Cappelletti che con le loro triple portano l’Apu nuovamente sul +4 (55-51). A 3 minuti e 15 dalla terza sirena però Johnson dalla lunetta (fallo tecnico assegnato alla panchina friulana) azzera il gap (55-55) e a un minuto e 23 secondi dalla fine del terzo periodo Wheatle sigla il +1 toscano (61-62). A 5 secondi, poi, dalla sirena la terna arbitrale sanziona un fallo in attacco di Giuri assegnando la rimessa al team biancorosso che grazie a Wheatle chiude per la prima volta avanti (63-65). In avvio di ultima frazione Cappelletti va a segno dall’arco e successivamente fa 1/2 dalla lunetta (fallo di Riismaa) per il nuovo +2 friulano (67-65). A metà periodo l’Old Wild West conduce con un solo punto di vantaggio grazie a Walters (73-72). Lo stesso numero 1 bianconero a 3 minuti e 48 secondi dalla fine del match ostacola irregolarmente Johnson che comunque va a segno (75-75) ed è costretto a lasciare il campo per cinque falli. Stesso discorso un minuto dopo per Utomi, autore del quinto fallo su Antonutti (2/2, 77-77). Il canestro in azione di solitaria di Cappelletti (79-77) è la miglior risposta allo 0/2 dalla lunetta di Pellegrino (fallo di Riismaa). La spettacolare tripla di Giuri a un minuto e 13 secondi dall’ultima sirena fa esplodere il Carnera (82-77). Secondi caldissimi nel finale, al Carnera finisce 88-83.

APU OLD WILD WEST – GIORGIO TESI GROUP PISTOIA 88-83

(21-19, 42-37, 63-65)

APU OLD WILD WEST UDINE: Cappelletti 17 punti, Walters 14, Pieri ne, Antonutti 14, Esposito 4, Giuri 21, Nobile 2, Bertolissi ne, Pellegrino 3, Italiano 2, Lacey 7, Ebeling 4. All. Matteo Boniciolli.

GIORGIO TESI GROUP PISTOIA: Della Rosa, Utomi 7 punti, Divac ne, Saccaggi 15, Del Chiaro 5, Magro 6, Allinei ne, Johnson 19, Wheatle 19, Riismaa 12. All. Nicola Brienza.

Arbitri: Gonella, Yang Yao, Longobucco.

Uscito per cinque falli: Walters, Utomi, Johnson.

(foto Lodolo)

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi. Cookie policy