Primo ko al PalaCarnera per l’Apu Old Wild West Udine: Acqua San Bernardo Cantù si impone per 71-76

Prima sconfitta casalinga per l’Apu Old Wild West Udine che questa sera, davanti a un PalaCarnera caldissimo con oltre 3mila presenze, è stata superata da Acqua San Bernardo Cantù per 71-76 nel recupero del ventiduesimo turno del Girone Verde di Serie A2 2021-2022. Mvp bianconero dell’incontro Ethan Esposito, autore di 9 punti conditi da 11 rimbalzi con una valutazione complessiva di 18. Prossimo appuntamento domenica alle 18.00 nuovamente al PalaCarnera per l’ultima gara della prima fase del campionato contro Agribertocchi Orzinuovi (palla a due alle 18.00, prevendita attiva attraverso VivaTicket).

Ancora senza Brandon Walters (presente comunque al PalaCarnera a sostenere i suoi compagni di squadra), coach Matteo Boniciolli ripropone lo stesso quintetto di quattro giorni fa a Trapani con: Cappelletti, Lacey, Ebeling, Antonutti ed Esposito. Nei primi secondi Cappelletti ed Esposito vanno subito a segno per il primo +4 a favore dei bianconeri (4-0). Dopo due minuti di gioco l’Acqua San Bernardo accorcia con Allen (4-2) che successivamente porta gli ospiti per la prima volta in vantaggio (8-9). A metà periodo Antonutti firma la prima tripla dell’incontro (11-9), ma Bucarelli risponde immediatamente (11-12). Tra le due squadre permane grande equilibrio: a 3 minuti dalla prima sirena la situazione è di assoluta parità (18-18). Nel finale di periodo l’Acqua San Bernardo si porta sul +3 con Bryant (21-24), a 7 secondi dalla fine del primo quarto Italiano va a segno dall’angolo fissando il primo parziale sul 24-24. Anche l’avvio della seconda frazione è all’insegna dell’equilibrio, ma tra il quarto e e il sesto minuto di gioco l’Old Wild West impone un parziale di 8-0 agli uomini di Marco Sodini, con le schiacciate di Esposito ed Ebeling che accendono il PalaCarnera e consentono ai friulani di volare sul +7 (35-28). Bucarelli dalla lunetta (fallo di Cappelletti) interrompe il buon momento dei padroni di casa (2/2, 35-30), ma la tripla di Cappelletti a 3 minuti dall’intervallo lungo vale il +8 del team di Boniciolli (38-30). Dopo un clamoroso in&out di Giuri, Allen non perdona dall’angolo e Da Ros riapre il match a un minuto e 30 secondi dalla fine del secondo periodo (38-35). Allo scadere Bucarelli approfitta di una palla persa in difesa dall’Apu e chiude il primo tempo sul 38-37.

In avvio di terzo periodo, l’Acqua San Bernardo mantiene il parziale aperto e si riporta avanti grazie ad Allen (38-41). L’Old Wild West non riesce a sbloccarsi e dopo due minuti e 30 secondi di gioco subisce la tripla di Da Ros che porta a 7 le lunghezze di distacco dei lombardi (38-45). Lacey dalla lunetta (fallo di Bayehe) non sbaglia (40-45), ma prima Allen va a segno dall’arco e poi concretizza al termine di un contropiede fulmineo per il +10 ospite (40-50). Il pubblico di casa “alza la voce” per spingere i ragazzi di Boniciolli e la risposta arriva a metà periodo da capitan Antonutti che realizza dall’area, subendo il fallo di Cusin (1/1, 43-50). Un minuto dopo Mussini accorcia ulteriormente (45-50), ma a tre minuti dalla fine del terzo periodo Allen riporta sul +10 il team biancoblu (45-55). Lo stesso numero 25 poco dopo firma il +12 (47-59), mentre i liberi trasformati da Mussini chiudono il terzo parziale sul 49-59. In avvio di quarto periodo, Cantù prova a chiudere il match portandosi sul +13 (51-64) con l’indemoniato Allen. Ma proprio nel momento in cui tutto si complica, l’Apu accorcia con Esposito che realizza dall’area subendo il fallo di Nikolic (53-64) e si avvicina ai lombardi con Pellegrino e Nobile (58-64). A metà periodo la tripla di Lacey vale il -5 (64-69), ma l’Acqua San Bernardo riprende la corsa e a 3 minuti e 15 secondi dalla fine del match si riporta sul +10 con Allen che raggiunge i 31 punti personali (66-76). Bayehe, poi, commette il quinto fallo ed è costretto ad abbandonare il campo. Nel finale di periodo l’Apu accorcia con Lacey (71-76), ma manca il tempo per completare la rimonta. Al PalaCarnera finiisce 71-76.

APU OLD WILD WEST UDINE – ACQUA SAN BERNARDO CANTU’ 71-76

(24-24, 38-37, 49-59)

APU OLD WILD WEST UDINE: Cappelletti 8 punti, Mussini 9, Pieri ne, Antonutti 12, Esposito 9, Giuri 2, Nobile 4, Pellegrino 4, Italiano 3, Bovo ne, Lacey 18, Ebeling 2. All. Matteo Boniciolli.

ACQUA SAN BERNARDO CANTU’: Stefanelli 5 punti, Bryant 8, Nikolic 5, Boev ne, Borsani ne, Da Ros 12, Bucarelli 9, Cusin 2, Bayehe 4, Allen 31, Severini, Tarallo ne. All. Marco Sodini.

Arbitri: Maschio, Masi, Centonza.

Uscito per cinque falli: Bayehe.

(foto Lodolo)

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi. Cookie policy