Home Team Apu Gsa – Verona 73-88

Apu Gsa – Verona 73-88

Sette punti per Aka Fall all’esordio casalingo (foto Zamolo)

La Verona vista a Cividale è stata troppo forte per un’Apu Gsa ancora non al top della condizione. Rispetto alla gara d’andata, vinta dai friulani 56-62, gli scaligeri si sono dimostrati all’opposto e il successo per 73-88 ha sottolineato i loro meriti. Udine ha avuto un solo sprazzo, a metà del secondo quarto, in cui ha messo in difficoltà la Tezenis. Ora, sosta per la Final eight di Coppa Italia. Il campionato riprende il 12 marzo con la trasferta a Imola.

APU GSA 73
VERONA 88

18-22, 35-43, 49-65

APU GSA UDINE
Diop 7, Okoye 18, Nobile 8, Mastrangelo, Traini 2, Pinton 3, Ferrari 4, Vanuzzo 6, Fall 7, Ray 18; non entrati: Zacchetti e Chiti. Coach Lardo.
TEZENIS VERONA
Diliegro 6, Robinson 13, Amato 2, Portannese 5, Boscagin 1, Pini 6, Frazier 29, Brkic 11, Totè 15; non entrato: Rovatti. Coach Dalmonte.
Arbitri D’Amato, Radaelli e Ascione.
Note Tiri liberi: Apu Gsa 12/18, Verona 24/29. Rimbalzi: Apu Gsa 28 (Okoye 8), Verona 34 (Diliegro 6). 5 falli: Traini al 39′ (71-82); tecnico a Lardo al 20′ (35-43); antisportivo a Nobile al 32′ (51-65).

Ufficio Stampa

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi. Cookie policy