Home Team Apu Gsa – Milano 87-65: 1-0

Apu Gsa – Milano 87-65: 1-0

La splendida coreografia prodotta dal Settore D prima del match (foto Zamolo)

Il ritorno in una semifinale dei play-off viene bagnato con una vittoria da parte dell’Apu Gsa Udine che regola 87-65 l’Urania Milano e coglie il primo punto nella serie al meglio delle cinque. La partita dura l’arco di 5 minuti in cui gli ospiti tengono botta con Paleari: 12-12. Poi, la truppa di coach Lino Lardo (che lascia Marchetti in tribuna per turnover) spinge sull’acceleratore e lascia sul posto gli avversari, mandando tutti a referto. Pinton esce dalla panchina e spacca la partita come il suo solito con due triple consecutive: 27-18 al 9’. Porta, nonostante sia stato frenato dai falli (già tre nel primo tempo in cui viene impiegato solo per 6’), dipinge azioni spettacolari che fanno schizzare in piedi la tifoseria bianconera.
Lo stesso dicasi al 17’ quando l’Apu Gsa conquista tre rimbalzi offensivi consecutivi, prima di un canestro del rientrante Di Giuliomaria per il momentaneo 43-27, a testimonianza sia della tenacia che della buona condizione fisica generale. Ad inizio ripresa, l’Apu Gsa schizza sul 57-34 al 23’ frutto di tre triple (Truccolo, ancora Pinton e capitan Vanuzzo), sembra finita, ma l’Urania ha un sussulto d’orgoglio (61-49 al 28’) che comunque viene stanato in pochi istanti. Il break di 8-0 a cavallo degli ultimi due periodi fa partire i titoli di coda anche se c’è il tempo, per Udine, di toccare il massimo vantaggio di +26 due volte: 81-55 al 37’ e 83-57 al 38’. Dopo il gong del 40’ si festeggia l’1-0, ma dietro l’angolo c’è gara 2. Si torna in campo già martedì, alle 20.45, di nuovo al Benedetti. Domani, dalle 16 alle 19, alla biglietteria dell’impianto di via Marangoni sarà operativa la prevendita dei tagliandi. La serie è lunga, l’obiettivo ora è quello di centrare il 2-0.

APU GSA 87
MILANO 65

27-18, 48-30, 65-49

APU GSA UDINE
Castelli 11, Zacchetti 8, Truccolo 13, Nobile 6, Di Giuliomaria 7, Porta 8, Pinton 12, Ferrari 2, Vanuzzo 9, Poltroneri 11. Coach Lardo.
URANIA MILANO
Ganguzza 6, Stijepovic 10, Marra, Torgano 10, Paleari 22, De Bettin 5, De Min 6, Mariani 6; non entrati: Sedazzari e Zuffi. Coach Ghizzinardi.
Arbitri Valzani e Bartolomeo.
Note Tiri liberi: Apu Gsa 16/21, Milano 20/24. Rimbalzi: Apu Gsa 37 (Vanuzzo 7), Milano 22 (Ganguzza e Stijepovic 4 a testa). 5 falli: Paleari al 36’ (78-55) e De Min al 38’ (81-57).

Ufficio Stampa

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi. Cookie policy