17 views

Gsa in rimonta: 84-81 e in semifinale c’è Lugo

16 Marzo 2013

Come un tennista che contrasta un match-point. Diceva Andre Agassi che è la disperazione a spingerti. E dalla disperazione nasce sempre la speranza. Anche perché, per il tuo avversario, il traguardo così vicino può essere una forza magnetica che attrae, ma anche un miraggio che ti respinge, alimentando la paura. Ieri a Piombino, nei quarti di finale della Final eight di coppa Italia di Divisione nazionale C, la Gsa Udine ha superato per 84-81 dopo un supplementare i laziali dell’Am group Marino perché non s’è mai data per vinta e ha raschiato il fondo del barile per non uscire troppo presto dalla competizione. Oggi, alle 18, sempre a Piombino, i friulani sfideranno in semifinale il Lugo che nei quarti ha piegato per 55-62 i padroni di casa toscani.

GSA 84
MARINO 81
dopo un supplementare
16-13, 32-33, 46-54, 70-70

GSA APU UDINE
Principe 12, Confente 15, Barazzutti 6, Munini 19, Gambaro 10, Piani 7, Vischi, Metz 3, Gatto 12; non entrato: Zakelj. Coach Paderni.
AM GROUP MARINO
Criscimanni 16, Guadagnini 5, Bertoldo 19, Lucidi 3, Bruno Spizzichini 8, Spampinato 5, Monti 4, Simone Spizzichini 15, Barraco 6; non entrato: D’Erchiè. Coach Paccariè.
Arbitri Di Franco e Bianchi.
Note Tiri liberi: Gsa 18/21, Marino 13/27. Tiri da due: Gsa 21/41, Marino 16/42. Da tre: Gsa 8/37, Marino 12/32. Rimbalzi: Gsa 52 (Gatto e Munini 10), Marino 45 (Monti 12). Usciti per 5 falli: Gatto, Piani e Simone Spizzichini.

Ufficio Stampa