Your browser (Internet Explorer 6) is out of date. It has known security flaws and may not display all features of this and other websites. Learn how to update your browser.
X
Post

L’Apu Oww U18 batte i campioni d’Italia

Le giovanili bianconere (foto Zamolo)

Tre sconfitte e due vittorie nelle prime uscite della fare interregionale under 18 di eccellenza per la formazione dell’Apu targata Old Wild West guidata da coach Paolo Montena e dal suo vice Giovanni Gerometta. Il successo più eclatante è quello raggiunto con i campioni d’Italia in carica della Virtus Bologna.

APU Udine – Treviso Basket 43 – 58
APU : Ohehen 3, Visintini 4, Francovicchio, Minisini 2, Monticelli 11, Zanelli, D’Antoni, Di Giovanni 7, Azzano, Cautiero 4, Diop 8, Ceschia 4. All : Montena  Vice : Gerometta
Treviso Basket : Pavan, Sarto 19, Benzon 4, Vanin 6, Epifani 15, Vendramin 6, Listuzzi 2, Visentin 4, Agbortabi 2, Adobah 2, Bettiol. All : Tabellini  Vice : Pomes
Nell’esordio casalingo al “Carnera” la squadra di coach Montena lotta per 40′ minuti contro un Treviso Basket che mette sul piatto una maggiore fisicità. La buona ed intensa prestazione difensiva però non basta a capitan Francovicchio e compagni per prevalere sugli ospiti che aumentano lentamente ma costantemente il divario fino al +15 finale.

APU Udine-Basket Cordenons 57-54
APU: Ohenhen 4, Visintini 7, Paolini, Monticelli 10, Pavlovic 7, Zanelli, Solini, Azzano 8, Cautiero 10, Diop O.2, D’Antoni 4, Ceschia 5. All : Montena  Vice : Gerometta
3S Cordenons: Rossit, Pivetta 7, Diana 8, Damjanovic 14, Corazza, Silvestrin, Curtarelli, De Santi 16, Casara, Camaj 9, Lo Giudice. All : Celotto Vice : Pupulin e Brusadin
Frittata quasi fatta per Monticelli e soci che dilapidano 15 punti di vantaggio fino a vedere Cordenons impattare quando mancano pochi secondi alla fine. Una gestione più 
attenta degli ultimi istanti permette all’Apu di portare però a casa i primi due punti della seconda fase.


Bsl San Lazzaro-Apu Udine 60-58 
BSL San Lazzaro: Recchia 11, Scapinelli 2, Righi, Paratore n.e., Corradini 2, Tobia, Serra 12, Perini 4, Rosa 13, Naldi 8, Casarini 2, Betti 6, All : Bettazzi
Amici Pall. Udine: Owenhen, Visintini 6, Paolini, Minisini 6, Monticelli 11, Pavlovic 4, Di Giovanni 2, Solini 2, Azzano, Cautiero, Diop 20, Ceschia 7. All : Montena  Vice : Gerometta
L’APU inizia la partita in maniera un po’ sonnacchiosa subendo la verve dei padroni di casa. Nel secondo e terzo quarto però Diop e compagni riesco a prendere le redini dell’incontro prendendo anche 12 lunghezze di vantaggio. Questa volta però il finale di partita non sorride a Udine che soffre la precisione da 3 punti di San Lazzaro che, unita alla zona 1-3-1, fa scivolare i due punti nelle mani dei bolognesi.
Treviso Basket  – APU Udine 52-44
APU Udine : Ohenhen 4, Visintini 4, Paolini, Visintini 4, Monticelli 4, Tell 2, Azzano 7, Di Giovanni 2, Cautiero, Diop 14, Ceschia 4. All : Montena  Vice : Gerometta
Treviso Basket : Sarto 6, Benzon 4, Vanin 10, Piccin n.e., Epifani 3, Vendramin 12, Listuzzi 8 ,Visentin , Agbortabi , Adobah 9, Bettiol. All : Tabellini  Vice : Pomes
Altro match intenso e godibile dal punto di vista dell’agonismo quello disputato dai ragazzi di Montena in quel di Treviso. La partita scorre sui binari dell’equilibrio per tutti i 40 minuti con i trevigiani che, grazie a un paio di giocate di Vendramin, riescono a prendere il vantaggio decisivo negli ultimi 2 giri di lancette.APU Udine – Virtus Bologna 70-62
APU Udine : Ohenhen 9, Visintini 5, Paolini 3, Visintini 2, Monticelli 3, Pavlovic 8, Zanelli, Azzano 2, Di Giovanni 3, Cautiero 12, Diop 21, Solini 2. All : Montena  Vice : Gerometta
Virtus Bologna : Nicoli 3, Buffo 4, Giuliani 9, Salsini 7, Nanni 13, Bianchini 2, Venturoli 19, Vivarelli, Camara 4, Bertuzzi 1, Cavalllari, Chessari 10. All : Vecchi Vice : Nieddu, Senni
Colpaccio casalingo per l’Old Wild West nell’ultimo turno casalingo. Al Carnera cadono infatti i campioni d’Italia uscenti della Virtus Bologna. Minisini e compagni sono bravi a sfruttare alcune assenze importanti nelle file ospiti che però non tolgono alcun peso alla prestazione maiuscola degli udinesi. A parte il 2-3 iniziale gli ospiti rincorrono per tutto il match, precipitando anche a 22 lunghezze di distanza. A nulla serve il veemente finale delle Vu Nere cui l’APU contrappone un buon razioncinio che le permette di incamerare due punti insperati e di tenere viva la fiammella della speranza di approdare a uno dei primi 3 posti che vorrebbero dire spareggi per le Finali Nazionali.

Ufficio Stampa