Your browser (Internet Explorer 6) is out of date. It has known security flaws and may not display all features of this and other websites. Learn how to update your browser.
X
Post

Ferrara – Apu Gsa 92-77

Franko Bushati, il migliore tra i bianconeri a Ferrara (foto Fulvio/Pregnolato)

L’Apu Gsa incappa nella quinta sconfitta consecutiva in trasferta dove non vince dal 3 dicembre scorso quando sbancò Forlì. Nella sesta di ritorno del girone est di serie A2 Old Wild West, i bianconeri perdono 92-77 a Ferrara che, viceversa, centra la quarta vittoria in cinque partite dalla promozione dell’ex vice allenatore Bonacina al posto dell’esonerato coach Martelossi. Solo nel secondo periodo Udine riesce a mettere sotto gli estensi con un parziale di 10-22, poi nel resto del match la Bondi gestisce la contesa e la decide grazie al break di 14-0 negli ultimi 5 minuti del terzo quarto. Ferrara sfrutta il 14/31 da tre di squadra (pari al 45%) per mettere alle corde i friulani che ricevono buoni segnali da Bushati in uscita dalla panchina. In casa udinese resta il rammarico per non essere riusciti a prevalere e ritrovarsi da soli al terzo posto. Il prossimo turno, tuttavia, darà l’occasione di riscattarsi all’Apu Gsa in uno scontro diretto: domenica, alle 18, al Carnera arriverà Verona.

FERRARA 92
APU GSA 77

28-14, 38-36, 64-50

BONDI FERRARA
Cortese 28, Hall 11, Moreno 15, Molinaro 6, Panni 15, Rush 8, Fantoni 9, Carella, Donadoni; non entrati: Mancini e Drigo. Coach Bonacina.
APU GSA UDINE
Ferrari 6, Mortellaro 6, Bushati 14, Raspino 4, Veideman 10, Pellegrino 5, Dykes 12, Nobile 6, La Torre 3, Diop 11; non entrato: Chiti. Coach Lardo.
Arbitri Capotorto, Foti e Maffei.
Note Tiri liberi: Ferrara 20/26, Apu Gsa 13/15. Rimbalzi: Ferrara 40 (Hall 11), Apu Gsa 34 (Diop 6). 5 falli: Dykes al 34’ (74-63); tecnico a Dykes al 32’ (70-59).

Ufficio Stampa